A Gerusalemme scontri prima del funerale della giornalista di Al Jazeera

ROMA – Scontri con la polizia israeliana si sono verificati a Gerusalemme ancor prima dell’inizio del funerale della giornalista palestinese-americana Shireen Abu Akleh, volto storico dell’emittente panaraba Al Jazeera uccisa in settimana mentre seguiva un’irruzione delle forze armate israeliane in un campo profughi a Jenin, in Palestina. Lo riferisce lo stesso canale per cui lavorava la cronista.

Stando a quanto riporta Al Jazeera, che sta fornendo una diretta della giornata sul suo sito, la polizia israeliana è intervenuta mentre il corteo funebre stava trasportando il feretro della reporter verso la Chiesa dell’Annunciazione della Vergine nella città vecchia, dove si svolgeranno le esequie, attraverso il quartiere di Sheik Jarrah. La zona, situata a Gerusalemme est, è teatro da oltre un anno di tensioni a causa dello sfratto imposto ad alcune famiglie palestinesi. Nelle immagini mostrate dall’emittente si vedono i poliziotti israeliani colpire anche le persone che portano il feretro della cronista.

Secondo quanto riportato dalla corrispondente di Al Jazeera sul posto la polizia israeliana non sarebbe intenzionata a permettere alle persone accorse per i funerali di camminare insieme al feretro, come è tradizione in Palestina.

Sempre oggi scontri a fuoco sono avvenuti a Jenin durante un raid dell’esercito israeliano nella case di alcune persone sospettate di essere “terroristi”. Al Jazeera, così come l’Autorità palestinese che governa i territori della Palestina, hanno accusato le forze di sicurezza israeliane di aver deliberatamente ucciso Abu Akleh. Le prime conclusioni di indagini israeliani, la cui legittimità non è riconosciuta da Ramallah, hanno affermato che non è ancora possibile stabilire se l’omicidio è stato commesso da soldati israeliani o da “uomini armati palestinesi”.
]]

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it

L’articolo A Gerusalemme scontri prima del funerale della giornalista di Al Jazeera proviene da Ragionieri e previdenza.

continua a leggere sul sito di riferimento

Notizie correlate

Potrebbero interessarti

Matacena, commercialisti protagonisti della ripresa economica

Presentata la lista “Odcec 2.0, costruiamo insieme il futuro della professione” per l'Odcec Napoli Nord “La pandemia ha portato stravolgimenti in ogni settore: il mondo...

Kyung Wha Chu e Viktoria Baskakova vincono il Premio “Sigismund Thalberg”

La dodicesima edizione assegnata ex aequo alle pianiste americana e russa La dodicesima edizione del Premio Pianistico Internazionale Sigismund Thalberg (nella foto in alto), curata...

Moretta: “Commercialisti pronti al rilancio del brand Italia all’estero”

Lo ha detto il presidente dell'Odcec di Napoli all'incontro su “Iniziative e progetti del Sistema Italia per l'internazionalizzazione e il sostegno all'export” con il...

La stanchezza emotiva provocata dal Covid-19

di ANTONIO SCAMARDELLA* Il mondo è in costante cambiamento, lo è anche e in particolare adesso. La pandemia in corso, però, sta cambiando il nostro...

Matacena, commercialisti protagonisti della ripresa economica

Presentata la lista “Odcec 2.0, costruiamo insieme il futuro della professione” per l'Odcec Napoli Nord “La pandemia ha portato stravolgimenti in ogni settore: il mondo...

Kyung Wha Chu e Viktoria Baskakova vincono il Premio “Sigismund Thalberg”

La dodicesima edizione assegnata ex aequo alle pianiste americana e russa La dodicesima edizione del Premio Pianistico Internazionale Sigismund Thalberg (nella foto in alto), curata...

Moretta: “Commercialisti pronti al rilancio del brand Italia all’estero”

Lo ha detto il presidente dell'Odcec di Napoli all'incontro su “Iniziative e progetti del Sistema Italia per l'internazionalizzazione e il sostegno all'export” con il...

La stanchezza emotiva provocata dal Covid-19

di ANTONIO SCAMARDELLA* Il mondo è in costante cambiamento, lo è anche e in particolare adesso. La pandemia in corso, però, sta cambiando il nostro...

Potrebbero interessarti

- Advertisement -