212 views 2 mins 0 Comment

Biden a Ue: “Aiuti su vaccini appena possibile, con Cina fronte comune”

- 26/03/2021

di Alessio Pisanò

ROMA – Dopo undici anni, il presidente degli Stati Uniti presenzia – virtualmente – ad un Consiglio europeo e lo fa assicurando “una cooperazione con l’Unione europea per garantire il buon funzionamento della catena di approvvigionamento dei vaccini” e, con uno sguardo all’Oriente, sostiene l’unione delle forze per difendere la democrazia alla luce delle tensioni con la Cina. Joe Biden vuole aiutare l’Europa “nella distribuzione delle dosi dei vaccini anti Covid-19 su scala globale” e lo farà “non appena possibile”.

LEGGI ANCHE: Draghi al Consiglio Ue: “Cittadini europei si sentono ingannati dalle case farmaceutiche”

Gli Stati Uniti infatti puntano a vaccinare prima la propria popolazione e poi penseranno alle esportazioni. Il fulcro dell’intervento di Biden al Consiglio europeo è stata però la Cina. “Unione europea e Stati Uniti devono fare fronte comune sulla Cina, per difendere i valori democratici di cui sono portatori e insieme saranno più forti”, ha detto Biden. La ritrovata cooperazione transatlantica è stata ripresa anche dal presidente del Consiglio europeo Charles Michel, che ha ricordato come l’Unione europea sia “un progetto di pace e prosperità fondato sulla democrazia e sullo stato di diritto” che non può dunque tollerare “gli attacchi delle nuove tendenze autoritarie”.

]]

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it

L’articolo Biden a Ue: “Aiuti su vaccini appena possibile, con Cina fronte comune” proviene da Ragionieri e previdenza.

continua a leggere sul sito di riferimento