Campania, ufficiale, De Luca allunga la quarantena

Non si placano le ordinanze in Regione Campania, il governatore De Luca con l’ordinanza n. 23 del 25/03/2020, pubblicata sul burc regionale (bollettino ufficiale Regione Campania), ha deciso che la quarantena per i campani è allungata e durerà almeno fino al 14/04/20.

Con decorrenza dalla data del 26 marzo 2020 e fino al 14 aprile 2020 su tutto il territorio regionale è prorogato il divieto di uscire dalla abitazione, ovvero residenza, domicilio o dimora nella quale ci si trovi, ai sensi e per gli effetti dell’Ordinanza del Ministro della Salute e del Ministro dell’Interno 22 marzo 2020 e del DPCM 22 marzo 2020. Sono ammessi esclusivamente spostamenti temporanei ed individuali, motivati da comprovate esigenze lavorative per le attività consentite, ovvero per situazioni di necessità o motivi di salute.

La situazione sussistente ad oggi sul territorio regionale, quale rappresentata dai report ufficiali dell’Unità di Crisi regionale, registra un numero di contagi, alla data del 24 marzo 2020, pari ad oltre n.1194 unità; – che gli studi epidemiologici pervenuti dall’Unita di Crisi dimostrano la sussistenza di un trend di crescita lineare dei pazienti positivi e segnalano che si rende necessario protrarre le misure adottate, al fine di minimizzare la possibilità di ulteriori, probabili, spread diffusivi del virus; – che ricorrono, pertanto, le condizioni di estrema necessità ed urgenza che impongono di assicurare, sul territorio regionale, la persistenza delle misure di prevenzione e contenimento del rischio adottate con la menzionata ordinanza n.14/2020, tenuto peraltro conto delle misure che, anche a livello statale, hanno disposto limitazioni a plurime attività cui sono ordinariamente collegate esigenze di mobilità.

De Luca ha prorogato anche tutte le misure finora adottate e che scadevano il 25 marzo.

 

 

 

Notizie correlate

#DISTANTIMAUNITI CORECOM CAMPANIA

Potrebbero interessarti

Coronavirus Milano, il medico: «Così ho trasformato il mio reparto di pediatria in un centro Covid»

Il professor Luca Bernardo, del Fatebenefratelli, ha riconvertito il reparto d'intesa con il suo team: "Volevamo aiutare i colleghi alle prese con una grandissima...

Coronavirus Milano, nelle Rsa la beffat dei tamponi arrivati a tempo scaduto. Settecento i morti

Esami soltanto da lunedì. Al "Pat» 54 morti da inizio di aprile. Il Pirellone invita a curare nelle residenze gli over 75 più fragili...

Coronavirus, dimessa dal Trivulzio muore e contagia l’amica badante

Luisa Martinis, 81 anni, aveva una disabilità molto grave, al Pat aveva iniziato ad avere dei sintomi ma è stata mandata a casa dove...

Lazio-Juventus, braccio di ferro sulla ripresa degli allenamenti

Il presidente bianconero Andrea Agnelli ha 9 giocatori all'estero e spera che il blocco dell'attività venga prolungato sino all'inizio di maggio. Il patron della...

Coronavirus Milano, il medico: «Così ho trasformato il mio reparto di pediatria in un centro Covid»

Il professor Luca Bernardo, del Fatebenefratelli, ha riconvertito il reparto d'intesa con il suo team: "Volevamo aiutare i colleghi alle prese con una grandissima...

Coronavirus Milano, nelle Rsa la beffat dei tamponi arrivati a tempo scaduto. Settecento i morti

Esami soltanto da lunedì. Al "Pat» 54 morti da inizio di aprile. Il Pirellone invita a curare nelle residenze gli over 75 più fragili...

Coronavirus, dimessa dal Trivulzio muore e contagia l’amica badante

Luisa Martinis, 81 anni, aveva una disabilità molto grave, al Pat aveva iniziato ad avere dei sintomi ma è stata mandata a casa dove...

Lazio-Juventus, braccio di ferro sulla ripresa degli allenamenti

Il presidente bianconero Andrea Agnelli ha 9 giocatori all'estero e spera che il blocco dell'attività venga prolungato sino all'inizio di maggio. Il patron della...

Potrebbero interessarti

- Advertisement -