De Vita (ortopedico): “Dalla protesi inversa alla spalla risultati sul piano curativo e riabilitativo”

“Grazie alla recente introduzione della protesi inversa nella chirurgia della spalla stiamo registrando importanti miglioramenti, sia in termini curativi che in termini riabilitativi, rispetto alla chirurgia protesica tradizionale”.

Queste le parole di Daniele De Vita, specialista ortopedico e traumatologo, tra i primi a praticare la protesi inversa nella chirurgia della spalla.

“Questa soluzione offre un vantaggio biomeccanico fondamentale grazie al quale la spalla torna a muoversi con il supporto dei muscoli deltoidi. Un risultato ottenuto – prosegue De Vita – invertendo la normale anatomia della spalla nel rapporto tra glena e testa dell’omero, semplicemente sostituendo le due geometrie naturali”.

“Si tratta di una soluzione ideale nei casi di artrosi della spalla in pazienti anziani con lesioni importanti della cuffia dei rotatori. Dal punto di vista riabilitativo bastano un paio di settimane di tutore a scopo antalgico, poi inizia un percorso riabilitativo che dura in media tre mesi. Anche se non esiste un tempo standard – conclude De Vita – e spesso i primi risultati si vedono dopo qualche settimana”.

Notizie correlate

Potrebbero interessarti

Matacena, commercialisti protagonisti della ripresa economica

Presentata la lista “Odcec 2.0, costruiamo insieme il futuro della professione” per l'Odcec Napoli Nord “La pandemia ha portato stravolgimenti in ogni settore: il mondo...

Kyung Wha Chu e Viktoria Baskakova vincono il Premio “Sigismund Thalberg”

La dodicesima edizione assegnata ex aequo alle pianiste americana e russa La dodicesima edizione del Premio Pianistico Internazionale Sigismund Thalberg (nella foto in alto), curata...

Moretta: “Commercialisti pronti al rilancio del brand Italia all’estero”

Lo ha detto il presidente dell'Odcec di Napoli all'incontro su “Iniziative e progetti del Sistema Italia per l'internazionalizzazione e il sostegno all'export” con il...

La stanchezza emotiva provocata dal Covid-19

di ANTONIO SCAMARDELLA* Il mondo è in costante cambiamento, lo è anche e in particolare adesso. La pandemia in corso, però, sta cambiando il nostro...

Matacena, commercialisti protagonisti della ripresa economica

Presentata la lista “Odcec 2.0, costruiamo insieme il futuro della professione” per l'Odcec Napoli Nord “La pandemia ha portato stravolgimenti in ogni settore: il mondo...

Kyung Wha Chu e Viktoria Baskakova vincono il Premio “Sigismund Thalberg”

La dodicesima edizione assegnata ex aequo alle pianiste americana e russa La dodicesima edizione del Premio Pianistico Internazionale Sigismund Thalberg (nella foto in alto), curata...

Moretta: “Commercialisti pronti al rilancio del brand Italia all’estero”

Lo ha detto il presidente dell'Odcec di Napoli all'incontro su “Iniziative e progetti del Sistema Italia per l'internazionalizzazione e il sostegno all'export” con il...

La stanchezza emotiva provocata dal Covid-19

di ANTONIO SCAMARDELLA* Il mondo è in costante cambiamento, lo è anche e in particolare adesso. La pandemia in corso, però, sta cambiando il nostro...

Potrebbero interessarti

- Advertisement -