Deborah Iori, la malattia rara e l’appello: «Morirò se non riesco a volare negli Usa entro il 21 gennaio»

La 44enne è affetta da una e rarissima sindrome genetica che colpisce in tutto il mondo una trentina di persone. Ha bisogno di un volo speciale che la porti in un centro specializzato a Dallas e si rivolge al governo Continua a leggere sul sito di riferimento

L’articolo Deborah Iori, la malattia rara e l’appello: “Morirò se non riesco a volare negli Usa entro il 21 gennaio» proviene da Notiziedi.

continua a leggere sul sito di riferimento

Notizie correlate

Potrebbero interessarti

Trump vola in Florida mentre Biden giura a Washington

AGI – Donald Trump il giorno del giuramento di Joe Biden alla presidenza degli Stati Uniti vola in Florida. È ufficiale, secondo quanto reso...

Apple rivendica la rimozione di ‘Parler’

AGI – “Non vedo punti di contatto tra diritto di opinione e capacità di provocare violenza”. Lo ha detto il Ceo di Apple, Tim...

Da Washington all’Oregon: America blindata per l’Inauguration day

(AGI) – Mezzi blindati e soldati occupano le strade principali dell'area federale di Washington D.C., tra la Casa Bianca e Capitol Hill, e attorno...

Covid, lo sfogo del ristoratore : «Chiudi. Riapri. Fino alle 22. No, le 18. Basta!»

I titolari dei locali nel centro di Roma in crisi e stressati dai cambi di linea: "Tanto vale chiudere». Aperti solo quaranta alberghi su...

Trump vola in Florida mentre Biden giura a Washington

AGI – Donald Trump il giorno del giuramento di Joe Biden alla presidenza degli Stati Uniti vola in Florida. È ufficiale, secondo quanto reso...

Apple rivendica la rimozione di ‘Parler’

AGI – “Non vedo punti di contatto tra diritto di opinione e capacità di provocare violenza”. Lo ha detto il Ceo di Apple, Tim...

Da Washington all’Oregon: America blindata per l’Inauguration day

(AGI) – Mezzi blindati e soldati occupano le strade principali dell'area federale di Washington D.C., tra la Casa Bianca e Capitol Hill, e attorno...

Covid, lo sfogo del ristoratore : «Chiudi. Riapri. Fino alle 22. No, le 18. Basta!»

I titolari dei locali nel centro di Roma in crisi e stressati dai cambi di linea: "Tanto vale chiudere». Aperti solo quaranta alberghi su...

Potrebbero interessarti

- Advertisement -