11162 views 55 secs 0 Comment

Delivery, il dietrofront di Sorbillo: “Riaprite voi, buon lavoro!”

- 23/04/2020

Con un certo stupore da parte di tutti, Gino Sorbillo, dopo aver combattuto e fatto da portavoce di tutte le attività che pressavano per riaprire in Campania e far partire almeno le consegne a domicilio, con un post su facebook, fa dietrofront e comunica che per ora le sue pizzerie non riapriranno il 27 aprile.

Buon lavoro a tutti coloro che ricominceranno a lavorare con il delivery del cibo in Campania da lunedì 27 aprile, noi per ora non lo effettueremo, non riapriremo, ci sistemeremo e ci confronteremo per valutare le altre problematiche da segnalare sempre e solo per il bene di tutte le attività di ristoro…

E con questo messaggio Sorbillo, non spiega il vero motivo, sembra strano perchè stesso lui aveva ringraziato anche il governatore De Luca per lo “sblocco” in Campania, sembra strano perchè in questo messaggio non spiega bene i veri motivi, parla di confronti e valutazioni di problematiche che bisognerebbe segnalare per il bene di tutti.

Non è chiaro insomma come mai, dopo tutto questo clamore mediatico, tra social, radio e tv, il pizzaiolo si sia tirato indietro.
Non vogliamo pensare che il tutto si riferisca alle “regole” dettate dalla regione Campania, che non ci pare siano così insormontabili.

Se l’interessato volesse articolare diversamente le sue motivazioni, siamo ben lieti di dargli spazio sulle nostre pagine.

https://www.facebook.com/PizzeriaGinoSorbillo/posts/3146382645380070

https://www.facebook.com/PizzeriaGinoSorbillo/posts/3142017735816561