Empoli, il viceallenatore Cozzi: “Giocato a viso aperto contro una squadra fortissima”

Paolo Cozzi, vice allenatore dell’Empoli e secondo di Alessio Dionisi (uno dei cinque tesserati toscani bloccati dall’ASL), ha rilasciato alcune dichiarazioni a Rai Sport dopo la sconfitta onorifica contro il Napoli in Coppa Italia per 3-2 al “Maradona”.

CLICCA QUI PER RESTARE SEMPRE AGGIORNATO SUL NAPOLI

Empoli, le parole di Cozzi

“L’obiettivo di questa partita era quello di confrontarci con quelli bravi e di far fare ai nostri giovani e ai nostri ragazzi una bella prestazione. Non ci siamo snaturati contro una delle formazioni più forti della serie A. Certo dispiace perché il risultato è negativo, ma la prestazione è positiva. Il nostro segreto è che negli anni è cresciuta una società organizzata che punta molto sul settore giovanile con le strutture adeguate. Fa parte del progetto di crescita della società. Se siamo partiti con l’obiettivo di andare in A? No, l’appetito vien mangiando. Si voleva fare un campionato di vertice, stupire, inserendo tanti giovani. Siamo la rosa più giovane della categoria, per ora l’obiettivo è centrato ma ora viene il difficile. Quando sei la prima della classe tutti ti affrontano in maniera diversa e quindi dovremo essere in grado di confermarci settimana dopo settimana”.

top&flop

Sui singoli e gruppo

“Bajrami è un giocatore di talento, riesce a capire come si svolge il gioco. Ha un grandissimo controllo di palla e velocità. E’ uno di quei giocatori che ti possono fare la differenza. Scommetto sull’Empoli, la differenza la sta facendo il gruppo. Mercato? Cambiare qualcosa in una squadra che è prima in classifica è difficile, si rischia di voler migliorare senza saper se questo potrà avvenire. Non smantelliamo il nostro gruppo. E’ meglio conservare questo gruppo”.

CLICCA QUI PER SEGUIRCI SU TWITTER

The post Empoli, il viceallenatore Cozzi: “Giocato a viso aperto contro una squadra fortissima” appeared first on Calcio Napoli 1926.

continua a leggere sul sito di riferimento

Notizie correlate

Potrebbero interessarti

Scuola, gli studenti del Visconti in Campidoglio: «Trasporti caos». I presidi: «No alle occupazioni»

"Per la condizione “privilegiata” in quanto scuola del centro abbiamo quasi la responsabilità mediatica di agire e farci sentire» Continua a leggere sul...

La Germania acquista 200 mila dosi del mix di anticorpi dato a Trump

AGI – AGI – La Germania ha acquistato 200mila dosi del cocktail sperimentale di anticorpi che fu usato per curare l'ex presidente americano, Donald...

Prof tenta il suicidio dalla finestra «Voleva tornare dalla sua famiglia»

L'episodio sabato notte a Pavia. La donna, 28 anni, è stata messa in salvo da carabinieri e vigili del fuoco: improvvisi crisi aggravata da...

Dati Lombardia zona rossa, chi ha sbagliato? L’errore nel calcolo dell’Rt: cosa è successo

Lo scontro è tutto politico perché i numeri – così come sono stati validati dal Cts e come risulta dalla stessa relazione che i...

Scuola, gli studenti del Visconti in Campidoglio: «Trasporti caos». I presidi: «No alle occupazioni»

"Per la condizione “privilegiata” in quanto scuola del centro abbiamo quasi la responsabilità mediatica di agire e farci sentire» Continua a leggere sul...

La Germania acquista 200 mila dosi del mix di anticorpi dato a Trump

AGI – AGI – La Germania ha acquistato 200mila dosi del cocktail sperimentale di anticorpi che fu usato per curare l'ex presidente americano, Donald...

Prof tenta il suicidio dalla finestra «Voleva tornare dalla sua famiglia»

L'episodio sabato notte a Pavia. La donna, 28 anni, è stata messa in salvo da carabinieri e vigili del fuoco: improvvisi crisi aggravata da...

Dati Lombardia zona rossa, chi ha sbagliato? L’errore nel calcolo dell’Rt: cosa è successo

Lo scontro è tutto politico perché i numeri – così come sono stati validati dal Cts e come risulta dalla stessa relazione che i...

Potrebbero interessarti

- Advertisement -