36 views 4 mins 0 Comment

Engineering inaugura la Metaverse Dome Experience a “Obiettivo 5”

- 09/03/2023

Campus organizzato da Corriere della Sera e università La Sapienza

Roma, 9 mar. (askanews) – Engineering, leader nella digitalizzazione dei processi per imprese e PA, partecipa come partner all’evento Obiettivo 5, il campus di formazione per l’equità e l’inclusione di Corriere della Sera, con la27esimaOra, iO Donna e Le Contemporanee, organizzato con Sapienza Università di Roma, in programma presso l’Ateneo capitolino oggi 9 marzo e domani 10 marzo. L’evento, ispirato dal quinto dei 17 obiettivi dell’agenda ONU 2030 che pone come traguardo “L’uguaglianza di genere e l’autodeterminazione di tutte le donne e le ragazze”, offrirà a pubblico, studenti e docenti 4 inchieste live anche in diretta streaming su corriere.it, 11 workshop, numerosi dibattiti e sessioni one-to-one per confrontarsi su obiettivi, progetti e scelte professionali.

Durante la seconda giornata di Obiettivo 5 (venerdì 10 marzo alle 17.30), Maximo Ibarra, CEO di Engineering, racconterà la sua storia professionale nell’inchiesta live condotta dalla giornalista del Corriere della Sera Gianna Fregonara “Fa’ la cosa giusta: usa i tuoi talenti, trova la tua strada”, portando la sua testimonianza insieme a quella del premio Nobel per la fisica Giorgio Parisi, dell’attrice Michela Cescon, del fondatore di edizioni E/O Sandro Ferri, di Michel Martone, ordinario di Diritto del Lavoro e Relazioni industriali presso Sapienza Università di Roma, Serena Sapegno, professoressa associata di Letteratura italiana, Studi delle donne e di genere alla Sapienza Università di Roma, e Luca Valdiserri, giornalista di Corriere della Sera.

Sempre nel corso della seconda giornata (venerdì 10 marzo alle 14.00), Marcella Tesone, Group Talent Director di Engineering, parteciperà al workshop con Michel Martone, su “Il lavoro dopo la pandemia” per parlare di come la diffusione delle nuove tecnologie, lo smart working, la crescente attenzione alla gender equality a valori fondamentali come l’inclusione stiano cambiando il nostro modo di lavorare.

Obiettivo 5 sarà anche l’occasione per Engineering di inaugurare il suo Metaverse Dome, una struttura di policarbonato di 6 metri di altezza e 12 di diametro, che verrà posizionata nel Piazzale della Minerva all’ingresso dell’Ateneo e che durante i due giorni dell’evento permetterà di vivere un’esperienza esclusiva nel Metaverso. All’interno della cupola, indossando dei visori innovativi, sarà infatti possibile affrontare un percorso in Realtà Virtuale in Multiplayer, accedendo a diversi ambienti immersivi realizzati dal Metaverse Lab di Engineering, che permetteranno di conoscere i beni culturali della capitale, provare modelli didattici innovativi e sperimentare nuove modalità di condivisione ed entertainment.

Nel Metaverse Dome sarà possibile ammirare anche una ricostruzione tridimensionale del Complesso archeologico del Sessorio, realizzata da Archeo&Arte 3D Lab del Centro di Ricerca DigiLab di Sapienza, con il quale Engineering ha stipulato un accordo triennale. Questa collaborazione, che segna un importante ampliamento dell’ecosistema di partner del Gruppo, vedrà Engineering e DigiLab sviluppare progetti e iniziative nell’ambito della formazione, per la valorizzazione del patrimonio culturale nazionale e internazionale e per la diffusione dei valori legati alla cittadinanza europea.

Per approfondire le novità e le evoluzioni legate al Metaverso, Engineering ha appena pubblicato la nuova versione del Trend Radar Metaverse – Year 1 dove racconta come sta esplorando questa nuova frontiera e i progetti che sta sperimentando con i partner, per estendere gli ecosistemi digitali in cui siamo immersi e trasformare il modo in cui viviamo e lavoriamo.

continua a leggere sul sito di riferimento