88 views 3 mins 0 Comment

Frana a Ischia: 8 morti, almeno 100 isolati, 10 case crollate

- 26/11/2022

Sono almeno tredici gli edifici crollati per la furia del fango che questa mattina all’alba ha travolto la zona di Celario all’Ischia. Quasi tutti i residenti della zona sono rimasti bloccati nelle abitazioni e senza corrente elettrica. Un gruppo di turisti è rimasto bloccato all’interno dell’hotel Terme Manzi. Alcune persone risultano ancora disperse

“Ci sono otto morti accertati per la frana a Ischia”. Lo ha detto il vicepremier e ministro delle Infrastrutture, Matteo Salvini, nel corso dell’inaugurazione della M4. “Da Nord a Sud va protetto perché è il Paese più bello del mondo”, ha concluso.

Erano saliti a 13 i dispersi nella frana che ha travolto le abitazioni a Casamicciola Terme, sull’isola di Ischia, alle 5 di questa mattina. Fonti delle forze dell’ordine confermano che al momento sono 2 le abitazioni sommerse dal fango lungo via Celario. Ora la conferma di 8 decessi. Si resta in attesa per capire la sorte delle altre persone coinvolte.

Case allagate nei primi piani, fango nelle strade, auto trascinate via. Decine e decine di segnalazioni alle forze dell’ordine e ai vigili del fuoco. Allertata anche la prefettura di Napoli. L’isola è di nuovo al collasso per il maltempo. Dalle 21 di ieri sera su gran parte della Campania è allerta arancione e che dovrebbe perdurare fino alle 21 di oggi.

Sono almeno tredici gli edifici crollati per la furia del fango che questa mattina all’alba ha travolto la zona di Celario all’Ischia. Quasi tutti i residenti della zona sono rimasti bloccati nelle abitazioni e senza corrente elettrica. C’è un gruppo di turisti che è rimasto bloccato all’interno dell’hotel Terme Manzi. È stato necessario l’intervento dei soccorsi per liberarli e portarli via.

“Ci sono i soccorritori che lavorano in condizioni difficili – ha concluso – Se è curato e protetto questo è il Paese più bello del mondo”.

Attualmente nella zona di via Celario, a Casamicciola, si stima che siano almeno 30 le famiglie intrappolate nelle proprie case e che sono senza acqua e senza luce. Si tratta in totale di circa 100 persone che devono essere ancora raggiunte. La strada che porta alle loro abitazioni, via Santa Barbara, è attualmente impraticabile per il fango, i massi e i detriti che la ostruiscono e si sta provando a liberarla con diverse macchine movimento terra e idrovore.

L’articolo Frana a Ischia: 8 morti, almeno 100 isolati, 10 case crollate proviene da Magazine – Italia.

continua a leggere sul sito di riferimento