193 views 2 mins 0 Comment

GDF NAPOLI: CENTINAIA DI ARTICOLI SEQUESTRATI PER CONTRAFFAZIONE PRESSO “IL MURALES DI MARADONA” NEI QUARTIERI SPAGNOLI

- 17/12/2022

Nel cuore dei quartieri spagnoli del capoluogo partenopeo, militari del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Napoli hanno sottoposto a sequestro oltre 600 articoli e accessori contraffatti, molti dei quali riproducenti i marchi e gli sponsor del Napoli Calcio e della nazionale Argentina riferiti al “Pibe de Oro”.

In particolare, i Baschi Verdi del Gruppo Pronto Impiego di Napoli hanno denunciato per contraffazione e abusivismo commerciale un soggetto italiano che aveva allestito, nella piazzetta nota come “Largo Maradona”, un mercato di prodotti d’abbigliamento e accessori di vocazione calcistica, proprio a ridosso del murales dedicato a Diego Armando Maradona, luogo di culto non solo per i napoletani ma anche per i tanti turisti e tifosi che giungono nel capoluogo partenopeo.

Il responsabile avrebbe venduto i prodotti fino a sessanta euro al pezzo, senza alcuna autorizzazione, arricchendo il commercio anche con consumazione di cibi e bevande nonché con oboli lasciati dagli avventori intenti a fotografare il luogo ormai meta di pellegrinaggio.

L’operazione della Guardia di Finanza rientra in un più ampio e diversificato piano di controllo del territorio e di contrasto alle varie forme di abusivismo, a tutela della legalità economica e del made in Italy, che, nel solo nell’arco degli ultimi due mesi, ha fatto registrare 106 interventi repressivi, 79 soggetti denunciati all’Autorità giudiziaria e 15 persone segnalate all’Autorità amministrativa, con sequestri complessivi di oltre 700 mila prodotti contraffatti e/o non sicuri.

L’articolo GDF NAPOLI: CENTINAIA DI ARTICOLI SEQUESTRATI PER CONTRAFFAZIONE PRESSO “IL MURALES DI MARADONA” NEI QUARTIERI SPAGNOLI proviene da Magazine – Italia.

continua a leggere sul sito di riferimento