Gnocchi con pesto di erbette

Categoria: Primi piatti

Ingredienti

  • Patate rosse 600 g
  • Farina di farro 150 g
  • Sale fino q.b.
  • Pepe nero q.b.
  • Peperoncino fresco 1

Per il pesto di erbette

  • Erbette 300 g già pulite
  • Zenzero fresco 15 g
  • Aglio 2 spicchi
  • Anacardi 70 g
  • Olio extravergine d’oliva 50 g
  • Sale fino q.b.
  • Pepe nero q.b.

Preparazione

Gnocchi con pesto di erbette, passo 1

Per preparare gli gnocchi con pesto di erbette cominciate dall’impasto di base segni gnocchi. Versate le patate in una pentola, coprite con acqua fredda e cuocete dai 30 ai 50 minuti (1). Non appena saranno cotte, fate sempre la prova con la forchetta per sicurezza, scolate, sbucciate e schiacciate le patate (2). Mentre sono ancora abbastanza calde versateci in mezzo la farina di farro e cominciate ad impastare con un pizzico di sale (3).

Gnocchi con pesto di erbette, passo 2

Non appena gli ingredienti si saranno compattati trasferite l’impasto sul piano e ottenete una sfera liscia (4). Formate dei filoncini (5) e da questi ottenete delle palline da 2 cm (6).

Gnocchi con pesto di erbette, passo 3

Man mano disponete su una leccarda con carta forno e spolverizzata con farina di farro, quando saranno tutte pronte coprite con un canovaccio (7). Intanto mondate lo zenzero e tagliatelo a rondelle, versatelo in una padella insieme a olio e ai due spicchi d’aglio in camicia (8). Non appena il fondo è caldo tuffate le erbette pulite e sciacquate (9).

Gnocchi con pesto di erbette, passo 4

Lasciate appassire qualche minuto regolando di sale e pepe (10), dopodiché eliminate l’aglio e versate le erbette nel mixer insieme agli anacardi (11), l’olio (12)

Gnocchi con pesto di erbette, passo 5

e frullate fino ad ottenere una purea liscia (13). A questo punto portate a bollore una pentola con acqua e sale, poi tuffateci gli gnocchi (14) e quando salgono a galla scolateli (15).

Gnocchi con pesto di erbette, passo 6

Versate il pesto in una padella e, a fiamma spenta, versate prima un po’ di acqua di cottura degli gnocchi (16) e poi gli gnocchi stessi (17). Mescolate rapidamente e aggiungete delle rondelle di peperoncino privato dei semi. Buon appetito, i vostri gnocchi con pesto di erbette sono pronti (18).

Conservazione

Si sconsiglia qualunque forma di conservazione per gli gnocchi con pesto di erbette.

Consiglio

Se le erbette non sono di stagione o di gradimento basterà fare qualche piccola variante alla ricetta degli gnocchi con pesto di erbette. Quindi, al loro posto, utilizzate cavalo nero e noci tostate oppure finocchietto selvatico e mandorle.

continua a leggere sul sito di riferimento

Notizie correlate

Potrebbero interessarti

Coronavirus, divieto di sbarco a Ischia per turisti lombardi, veneti e cinesi

Divieto di sbarco sull'isola di Ischia per i residenti in Lombardia, in Veneto e per i cittadini cinesi provenienti dall'aree dell'epidemia da Coronavirus e...

Incidente sulla Tangenziale di Napoli, è morta la 36enne: donati gli organi

La 36enne napoletana, ricoverata all'ospedale Cardarelli in seguito ad un grave incidente in moto, non ce l'ha fatta. La giovane era rimasta coinvolta nello...

Coronavirus, sospiro di sollievo ad Acerra: test negativi

Aveva destato preoccupazione il caso sospetto di Coronarovirus registrato nella clinica dei Fiori di… Continua a leggere sul sito di riferimento L'articolo Coronavirus, sospiro...

Coronavirus, l’epidemiologo Lopalco: «Grandi città a rischio, isolarle non servirebbe»

Il rischio maggiore è che il coronavirus ora arrivi nelle grandi città. Lo dice Pier Luigi Lopalco, professore di Igiene all'Università di Pisa, sottolineando...

Coronavirus, divieto di sbarco a Ischia per turisti lombardi, veneti e cinesi

Divieto di sbarco sull'isola di Ischia per i residenti in Lombardia, in Veneto e per i cittadini cinesi provenienti dall'aree dell'epidemia da Coronavirus e...

Incidente sulla Tangenziale di Napoli, è morta la 36enne: donati gli organi

La 36enne napoletana, ricoverata all'ospedale Cardarelli in seguito ad un grave incidente in moto, non ce l'ha fatta. La giovane era rimasta coinvolta nello...

Coronavirus, sospiro di sollievo ad Acerra: test negativi

Aveva destato preoccupazione il caso sospetto di Coronarovirus registrato nella clinica dei Fiori di… Continua a leggere sul sito di riferimento L'articolo Coronavirus, sospiro...

Coronavirus, l’epidemiologo Lopalco: «Grandi città a rischio, isolarle non servirebbe»

Il rischio maggiore è che il coronavirus ora arrivi nelle grandi città. Lo dice Pier Luigi Lopalco, professore di Igiene all'Università di Pisa, sottolineando...

Potrebbero interessarti

- Advertisement -