Immagini e drappi colorati: Alma Mater di Bologna tappezzata aspettando Patrick Zaki

BOLOGNA – In attesa della prossima udienza, fissata per martedì prossimo, 27 settembre, l’Alma Mater di Bologna tappezza i corridoi e il cortile del Rettorato a Palazzo Poggi con le immagini di Patrick Zaki, lo studente egiziano dell’Ateneo bolognese ancora in attesa della completa libertà dopo la prigionia di quasi due anni a Il Cairo.

NEI CORRIDOI E NEL CORTILE DEL RETTORATO

E’ proprio da quel febbraio 2020 che l’Alma Mater aspetta di riavere il suo studente: 30 mesi, 120 settimane. Per questo, nei giorni che separano dalla prossima udienza, l’Ateneo felsineo ha deciso di sparpagliare nella sua sede storica 30 immagini di Zaki e 120 drappi colorati, per simboleggiare contemporaneamente l’assenza e la presenza di Patrick nei corridoi dell’Università a Bologna.

STOFFE CUCITE IN CARCERE A BOLOGNA

Le immagini sono le repliche del famoso disegno-ritratto realizzato dall’artista Gianluca Costantini quando il ragazzo fu incarcerato in Egitto, utilizzata in questi anni in tutte le manifestazioni per chiedere la sua liberazione. I drappi, invece, sono formati da mille stoffe diverse: scampoli recuperati e cuciti insieme, per formare idealmente una catena di solidarietà, di indignazione e di speranza per Zaki. Tra l’altro, le stoffe sono state cucite in carcere a Bologna dalla sartoria ‘Gomito a gomito’, che opera nel braccio femminile della casa circondariale della Dozza.

Leggi anche: Egitto, graziato il ricercatore Ahmed Santawy: ad accoglierlo Patrick Zaki. Amnesty: “Provvedimento di facciata”

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it

L’articolo Immagini e drappi colorati: Alma Mater di Bologna tappezzata aspettando Patrick Zaki proviene da Ragionieri e previdenza.

continua a leggere sul sito di riferimento

Notizie correlate

Potrebbero interessarti

Nonno (Fdi): “Primo intervento per riqualificare il Parco Urbano dei Camaldoli”

“Con questo primo intervento è iniziata una nuova fase per il Parco Urbano dei Camaldoli, a pochi mesi dal suo insediamento il presidente del...

Matacena, commercialisti protagonisti della ripresa economica

Presentata la lista “Odcec 2.0, costruiamo insieme il futuro della professione” per l'Odcec Napoli Nord “La pandemia ha portato stravolgimenti in ogni settore: il mondo...

Kyung Wha Chu e Viktoria Baskakova vincono il Premio “Sigismund Thalberg”

La dodicesima edizione assegnata ex aequo alle pianiste americana e russa La dodicesima edizione del Premio Pianistico Internazionale Sigismund Thalberg (nella foto in alto), curata...

Moretta: “Commercialisti pronti al rilancio del brand Italia all’estero”

Lo ha detto il presidente dell'Odcec di Napoli all'incontro su “Iniziative e progetti del Sistema Italia per l'internazionalizzazione e il sostegno all'export” con il...

Nonno (Fdi): “Primo intervento per riqualificare il Parco Urbano dei Camaldoli”

“Con questo primo intervento è iniziata una nuova fase per il Parco Urbano dei Camaldoli, a pochi mesi dal suo insediamento il presidente del...

Matacena, commercialisti protagonisti della ripresa economica

Presentata la lista “Odcec 2.0, costruiamo insieme il futuro della professione” per l'Odcec Napoli Nord “La pandemia ha portato stravolgimenti in ogni settore: il mondo...

Kyung Wha Chu e Viktoria Baskakova vincono il Premio “Sigismund Thalberg”

La dodicesima edizione assegnata ex aequo alle pianiste americana e russa La dodicesima edizione del Premio Pianistico Internazionale Sigismund Thalberg (nella foto in alto), curata...

Moretta: “Commercialisti pronti al rilancio del brand Italia all’estero”

Lo ha detto il presidente dell'Odcec di Napoli all'incontro su “Iniziative e progetti del Sistema Italia per l'internazionalizzazione e il sostegno all'export” con il...

Potrebbero interessarti

- Advertisement -