98 views 2 mins 0 Comment

Imprese, produttività al palo. Baccarin: “Il rilancio passa per le intelligenze artificiali”

- 30/09/2022

“Malgrado un’adozione tecnologica allineata a quella di altri Paesi, l’Italia mantiene da venticinque anni lo stesso livello di produttività. Cosa non funziona? Gli investimenti in tecnologia hanno interessato prevalentemente l’area amministrativa e di vendita, mentre le fabbriche sono troppo simili a quello che erano un tempo. Realizzare una fabbrica predittiva oggi non solo è accessibile, ma anche la sola via per aumentare rapidamente la produttività del nostro sistema industriale”. Lo ha affermato Giulia Baccarin, ceo di Mipu, nel corso del convegno “L’industria che verrà. Dall’AI al 3D, automazione e fattore umano”, che si è tenuto a Brescia nell’ambito dell’evento “Aspettando il Festival del Futuro”.

Mipu è un’azienda in prima fila in materia di intelligenza artificiale industriale, che mira a creare la fabbrica predittiva, un ambiente dove è possibile conoscere con mesi di anticipo cosa avverrà in termini di produzione, manutenzione, energia e qualità. Ciò consente all’imprenditore di organizzare al meglio le risorse materiali, umane e finanziarie in maniera da essere più efficiente e sostenibile.

“L’intelligenza artificiale e la fabbrica predittiva – ha evidenziato Baccarin – sono la maniera migliore per rilanciare la produzione industriale senza grossi investimenti hardware e senza dover aspettare infrastrutture che mancano da troppo tempo. L’immissione di tecnologia fine a sé stessa non basta, occorre indirizzare l’investimento in azienda nel migliore dei modi”.

Sull’inserimento dei giovani nel mondo del lavoro, Baccarin ha sottolineato come “in Mipu l’età media è inferiore ai trent’anni, ma in generale esiste un gap importante tra la domanda e la disponibilità di personale con competenze tecnico-scientifiche. Una possibile soluzione è quella del reskilling del personale, ed è in tale ottica che Mipu ha costruito tre anni fa un software che consente di costruire intelligenze artificiali industriali, anche senza scrivere codice. In questo modo, chi lavora da tempo in azienda ha l’opportunità di entrare nel mondo dell’intelligenza artificiale portando la propria esperienza”.

 

L’articolo Imprese, produttività al palo. Baccarin: “Il rilancio passa per le intelligenze artificiali” proviene da Notiziedi.

continua a leggere sul sito di riferimento