26 views 27 secs 0 Comment

In Ghana i licenziati di Twitter contro Elon Musk. E ora lui è costretto a trattare

- 25/11/2022

ROMA – Tutti licenziati, con una sola eccezione, quattro giorni dopo l’apertura dell’ufficio ad Accra, il primo in Africa. La storia che arriva dalla capitale del Ghana ha per protagonista Twitter. E ovviamente il suo nuovo proprietario, Elon Musk, ora al centro (anche) di un contenzioso di lavoro in uno dei Paesi subsahariani più attivi sul social network.

“TRATTAMENTI DISCRIMINATORI”

Il punto, sollevato dalla decina di dipendenti licenziati e dai loro avvocati, che si sono rivolti alla Commissione per il lavoro, è il rispetto delle leggi nazionali in materia di buonuscite, liquidazioni e preavvisi. A portare all’attenzione internazionale il caso, rilanciando le denunce di trattamenti discriminatori anche rispetto ai colleghi pure “in esubero” in Europa e in America, è stata la Cnn. Come andrà a finire? Twitter per ora ha accettato di “sedersi al tavolo” e trattare.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo https://www.dire.it continua a leggere sul sito di riferimento