HomeMondoLa Guinea tra ricchezze...

La Guinea tra ricchezze naturali e varietà alimentari fa i conti con la malnutrizione

ROMA – Il rapporto tra risorse naturali e sicurezza alimentare è imprescindibile, e da esso dipendono anche salute e benessere delle popolazioni, come dimostra il caso della Guinea, un Paese “unico in Africa per diversità e varietà alimentare” e al tempo stesso “afflito da povertà e malnutrizione infantile, che colpisce più di un bambino su tre entro i 5 anni di età”. A chiarire il quadro è Aly Fancinadouno, pediatra, specialista in salute pubblica nutrizionale originario della Guinea Conakry, intervenendo nell’ultimo webinar della terza edizione del Programma Diaspore, organizzato dall’università Luiss ‘Guido Carli’, che si è concluso con il tema della Sicurezza alimentare, la nutrizione e la dinamica Consumatore-Imprese.

L’INSICUREZZA ALIMENTARE, UN TEMA DI SALUTE PUBBLICA

“Il mio Paese- continua l’esperto- vanta 300 chilometri di costa, 13 milioni di abitanti, un clima mite, tanti corsi d’acqua e ben quattro regioni naturali che presentano un grande potenziale per pesca e agricoltura. Abbiamo anche milioni di ettari di terre coltivabili, con circa 450mila colture ogni anno”. Nonostante tali ricchezze però, la società è segnata da profonde diseguaglianze, come continua Fancinadouno: “il 32,4% dei bambini fino a 5 anni presenta malnutrizione cronica. Circa la metà della popolazione vive in povertà, oltre il 21% delle famiglie sono afflitte da insicurezza alimentare, e di queste il 2,4% è in condizione acuta”. Questo “è un problema di salute pubblica importante”, ricorda il pediatra, che evidenzia che tuttavia i dati disponibili risalgono al 2016.

Al contempo, assicura lo scienziato, “lo Stato ha messo in atto varie riforme”, ad esempio “dal 2019 al 2030 è stato attivato un piano strategico per affrontare fame e malnutrizione”, a cui si aggiunge “la creazione di un fondo speciale per l’agricoltura e uno per l’allevamento”, che prevede anche risorse “alla ricerca”. Perché, se da un lato è importante incoraggiare la produzione locale, anche con investimenti dall’estero, d’altra parte “si devono migliorare i mezzi di conservazione, trasporto, stoccaggio e diversificazione dei prodotti”. Gran parte delle famiglie secondo Fancinadouno si concentra “sulla produzione di riso: bisognerebbe intensificare la formazione e gli scambi di esperienze per permettere sia a produttori che consumatori di abituarsi alla diversità”.

All’intervento di Fancinadouno fa eco Anne Dioma, esperta in nutrizione e salute, che cita studi secondo cui “ogni dollaro investito per migliorare nutrizione, salute e igiene, concretizzano attività del valore di sedici dollari”. Azioni che devono andare a migliorare “l’accesso all’acqua potabile e la salute dei genitori”, se si vuole “eliminare la malnutrizione, come stabilito nel 2015 attraverso gli Obiettivi di sviluppo delle Nazioni Unite”.

L’INDUSTRIA ALIMENTARE PAESI CHIAMA IN CAUSA ANCHE LA BLOCKCHAIN

Se in alcune aree del mondo il tema è l’accesso al cibo, in altre non solo quest’ultimo è presente in sovrabbondanza, ma chiama in causa tanti fattori che rendono i prodotti sempre più variegati e complessi, e questo aumenta i fattori che influenzano le scelte d’acquisto dei consumatori. A fare il punto è Marco Francesco Mazzù, recruiting leader e professore di Marketing and Digital della Luiss.Il docente ricorda come sapore, colore e odore in sé non bastano più: “i cittadini- spiega- si lasciano guidare anche dalla confezione con cui il prodotto è presentato, e in questo la tecnologia blockchain può essere un grande alleato delle imprese nel veicolare i valori più importanti ai fini degli acquisti: trasparenza e affidabilità”. Mazzù porta l’esempio del QR Code spesso presente sulle confezioni: “Quando il consumatore lo inquadra con lo smartphone ottiene dati quali modalità di produzione, composizione, rispetto dei principi etici e così via”. Più accurati e affidabili sono questi dati, maggiore sarà l’impatto “sul gusto e la percezione di salubrità del prodotto”.

SAPORE, SALUTE, IMPATTO AMBIENTALE: IL RUOLO DELLA CONFEZIONE

Ragiona sul ruolo del packaging anche Alba D’Aniello, dottoranda in Management in Luiss, secondo cui “il produttore deve tenere presente che la confezione influisce anche sulle preoccupazioni del consumatore per la sostenibilità ambientale”. Le informazioni riportate nell’etichetta o nei marchi delle certificazioni “giocano un ruolo, a prescindere che siano in linea o meno con l’ecosostenibilità”.

D’Aniello si concentra sul caso della plastica: “Una direttiva Ue prevede che il 55% degli imballaggi in plastica sia riciclabile. Ma una confezione riciclata è uguale a una riciclabile? Non esattamente: la prima prevede che c’è già stato un riutilizzo, la seconda è un invito ai produttori a dare nuova vita a quel materiale. I consumatori, stando agli studi, non sono del tutto consapevoli di questa dinamica, tuttavia- avverte- alcuni studi dimostrano che un prodotto con su scritto ‘riciclabile’ genera una reazione positiva nella maggioranza dei casi, mentre uno ‘riciclato’ attrae meno, anzi in alcuni casi il consumatore lo rifiuta perché lo percepisce come causa di inquinamento o contaminazione”. Il fatto che i materiali riciclati tendano ad essere opachi, avverte in conclusione la ricercatrice, “spesso può generare una percezione negativa sulla qualità stessa dell’alimento”. Infine Carmela Donato, docente di Management and Business Administration all’università Giovanni D’Annunzio, e professoressa associata in Luiss, chiama in causa anche forma e colore che, a seconda dei casi, “possono suggerire che un prodotto è più gustoso, composto da ingredienti più sani oppure essere più o meno calorico. Alcune indagini dimostrano persino che snack imballati con materiali ecosostenibili aumentano il senso di sazietà”.
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo https://www.dire.it

continua a leggere sul sito di riferimento

ULTIM'ORA

POTREBBERO INTERESSARTI

Tennis,Garbin: italiane buone giocatrici, serve pazienza

“Non c’è fretta” Roma, 3 giu. (askanews) – “Ci vuole pazienza. Non...

Cartoons on the Bay: Pulcinella award e Ciak d’oro a “Where is Anne Frank”

Tutti i premi della 27ª edizione. Bene l’Italia, due riconoscimenti per...

A Capri una storia d’imprenditoria di successo tutta al femminile

A Villa Marina tra lusso non convenzionale, cultura e tradizione Milano, 3...

“La Divina Commedia” di Tedua conquista subito i fan

Debutta in cima alle classifiche di Spotify e di Apple Music Milano,...

Tennis,Garbin: italiane buone giocatrici, serve pazienza

“Non c’è fretta” Roma, 3 giu. (askanews) – “Ci vuole pazienza. Non c’è fretta”: Tathiana Garbin, capitana della Fed Cup, lo ripete come un mantra. E lei lo sa bene, visto che ha registrato il suo miglior ranking a 30 anni, e guarda alle “sue” ragazze del tennis...

Cartoons on the Bay: Pulcinella award e Ciak d’oro a “Where is Anne Frank”

Tutti i premi della 27ª edizione. Bene l’Italia, due riconoscimenti per Rai Kids Pescara, 3 giu. (askanews) – Con la cerimonia di premiazione si chiude la 27ª edizione di Cartoons on the Bay, il Festival dell’animazione televisiva, della transmedialità e della meta-arte, promosso da Rai e diretto da...

Fp Cgil, infermieri indiani? Da Schillaci solo proclami

“All’iperattività comunicativa del ministro della Salute purtroppo non corrisponde alcuna efficacia nei provvedimenti che il governo adotta. O meglio: che non adotta. Oggi si parla di reclutamento di infermieri indiani: quello che il ministro non risolve è il gigantesco tema legato all’attrattività non solo della professione infermieristica ma...

Caso Metropol, i deputati della Lega: “Fango contro Salvini dai giornali di sinistra”

ROMA – "Sconcertanti rivelazioni pubblicate dal quotidiano ‘La Verità’ sulla campagna di fango dei giornali della sinistra a proposito del presunto caso Metropol, recentemente smontato anche dai giudici. Nessuno si illuda di poter insabbiare una vicenda che ha inquinato la nostra democrazia. Dall’ordine dei giornalisti alle procure,...

A Capri una storia d’imprenditoria di successo tutta al femminile

A Villa Marina tra lusso non convenzionale, cultura e tradizione Milano, 3 giu. (askanews) – Un lusso non convenzionale, quasi informale, con una attenzione al cliente nei minimi dettagli ma sempre nel rispetto della tradizione. Sono questi gli ingredienti del successo dell’Hotel Villa Marina a Capri un esempio...

“La Divina Commedia” di Tedua conquista subito i fan

Debutta in cima alle classifiche di Spotify e di Apple Music Milano, 3 giu. (askanews) – Un successo preannunciato quello de “La Divina Commedia” (Epic/Sony Music Italy) di Tedua che ha confermato con il suo nuovo album le grandi aspettative di pubblico e critica, piazzandosi sul podio degli...

Pnrr, Mirabelli: giustificato eliminare il controllo concomitante

Intervista del Presidende emerito della Corte Costituzionale Roma, 3 giu. (askanews) – “E’ giustificato, in questo caso, eliminare il controllo concomitante per rendere più snella la procedura, in un momento in cui ci sono tempi ristrettissimi per l’esecuzione dei lavori previsti dal piano”. Lo ha affermato il Presidente...

Ucraina, Fabrizio Venturi visita l’Ospedale pediatrico Ohmatdyt

Direttore artistico Festival Canzone Cristiana regala disco a bimbo Milano, 3 giu. (askanews) – Dopo aver visitato la città di Irpin e dopo aver partecipato alla Festa della Repubblica italiana, che si è tenuta ieri sera a Kiev, il direttore artistico del Festival della Canzone Cristiana, Fabrizio Venturi,...

2 giugno: a Kiev giornata celebrativa organizzata da Ambasciata Italia

Roma, 3 giu. (askanews) – Si è tenuta a Kiev alla presenza delle Istituzioni ucraine e italiane, organizzata dall’Ambasciata d’Italia a Kiev, si è tenuta la giornata celebrativa per ricordare la nascita della Repubblica Italiana, a cui ha partecipato il Direttore artistico del Festival della Canzone Cristiana...

Regione Toscana vince Oscar del cicloturismo con Ciclovia Puccini

Premiate anche Sicilia, Veneto, Emilia-Romagna e Abruzzo Cesena, 3 giu. (askanews) – La Ciclopedonale Puccini della Regione Toscana vince l’ottava edizione dell’Oscar Italiano del Cicloturismo, il premio assegnato ogni anno alle ciclovie verdi delle Regioni che promuovono la vacanza su due ruote con servizi mirati al turismo lento....

Tumori, studio: radioterapia può curare metastasi come la chirurgia

Ricerca europea con Irccs Negrar capofila Roma, 3 giu. (askanews) – La rinuncia al bisturi con la radioterapia in aggiunta alla terapia medica, è una soluzione per curare anche forme di cancro avanzate ma con metastasi limitate, con efficacia pari alla chirurgia e con minor disagio ed effetti...

Turismo, nuova rotta Roma-Bilbao: l’Italia vola nei Paesi Baschi

Presentata al Centro Multimediale Interattivo di Turespaña a Roma Milano, 3 giu. (askanews) – Al Centro Multimediale Interattivo di Turespaña a Roma è stata presentata la nuova rotta aerea Roma-Bilbao di Volotea con un evento dal titolo “L’Italia vola nei Paesi Baschi”. Dopo un’introduzione del Direttore dell’Ufficio...