La ricetta classica del casatiello napoletano

Difficoltà: Media
Preparazione: 45 min
Cottura:75 min
Dosi per:8 persone
Costo:Medio
Lievitazione:1 ora e mezza

Inevitabilmente, questa pasqua 2020 non la dimenticheremo così facilmente. Come ci dicono da più di un mese, bisogna restare a casa e facendo così, dimenticheremo molto presto questa brutta pagina della nostra vita. In questa pagina troverete la nostra ricetta del casatiello napoletano, molti la conosceranno e molti altri ancora utilizzeranno altri metodi o la ricetta della nonna. Quella pietanza che una volta tutti aspettavano per mangiarlo a pasqua, ora magari negli ultimi anni lo mangiano spesso anche durante l’anno, ma l’odore del forno a pasqua è sempre diverso da tutti gli altri.

Il casatiello napoletano è simile come impasto a quello del pane ma insaporito dal ripieno di salame tipo Napoli e Pecorino, oltre ad una generosa spolverata di pepe, il casatiello napoletano è una preparazione rustica protagonista del menu di Pasqua. La caratteristica inconfondibile? le uova fresche ingabbiate nell’impasto a ciambella, quelle che i bambini solitamente “rubano” a tavola il giorno di Pasqua! Naturalmente ogni famiglia ha la sua tradizione, soprattutto rispetto al ripieno… l’importante comunque è essere generosi e abbondare in formaggi e salumi! Armatevi degli strumenti necessari per preparare un saporitissimo casatiello napoletano, seguiteci.

Ingredienti per l’impasto per uno stampo a ciambella da 24cm

Acqua 375 g Farina 00 650 g Lievito di birra fresco 10 g Sale fino 15 g Pepe nero q.b. Strutto 25 g Olio extravergine d’oliva 25 g

Ingredienti per il ripieno

Salame napoletano 150 g Pecorino 150 g

Ingredienti per decorare

Uova 4

Preparazione

Per preparare il casatiello napoletano, iniziate sciogliendo il lievito di birra fresco in acqua a temperatura ambiente, mescolate bene, quindi versate il tutto nella tazza di una planetaria dotata di gancio. Se non usate la planetaria e impastate a mano, potete lavorare il tutto in un grosso recipiente o in una grossa ciotola.

Unite anche gli altri ingredienti: l’olio e lo strutto (potete anche utilizzare solo l’olio). Iniziate a lavorare a velocità bassa gli ingredienti e poco per volta aggiungete metà della dose di farina, aiutandovi con un cucchiaio. Una volta che la farina sarà assorbita e avrete ottenuto una sorta di pastella, unite il sale.

A questo punto unite la farina rimasta in una sola volta e continuate a lavorare a velocità media. L’impasto dovrà avere una consistenza morbida, ma non eccessivamente. Ci vorranno circa 10 minuti di lavorazione con la planetaria, se impastate a mano regolatevi man mano che impastate ad occhio. Una volta terminata la lavorazione, arrestate la planetaria e trasferite l’impasto sul piano di lavoro giusto il tempo di dare una forma sferica; lasciatelo riposare sul piano di lavoro mentre preparate il ripieno, non ci sarà bisogno di coprirlo.

Togliete la pelle al salame e tagliatelo a fette non troppo sottili nel senso della lunghezza, poi riducetelo a striscioline e infine a cubetti. Con un coltello eliminate la crosta dal Pecorino e realizzate dei cubetti sempre piuttosto grossi come quelli del salame: in questo modo salame e formaggio si avvertiranno nel ripieno. Per il ripieno potete personalizzarlo come volete, non ci sono regole, potete utilizzare del prosciutto cotto, mortadella o altre tipologie di formaggi.

Riprendete l’impasto, prelevatene un pezzetto (circa 80 grammi) e tenetelo da parte: vi servirà per sigillare le uova sul casatiello successivamente. Appiattite leggermente l’impasto versate i cubetti di Pecorino e salame sull’impasto, e lavoratelo con le mani fino a quando tutti gli ingredienti saranno incorporati. Bisogna mescolare impasto e ingredienti, questo lo differenzia dal tortano napoletano.

Spolverizzate il tutto con abbondante pepe nero ed impastate in modo da farlo assorbire. Maneggiate l’impasto per estenderlo a filoncino e quando sarà sufficientemente lungo, prendete uno stampo a ciambella di 24 cm di diametro e imburratelo; posizionate il filoncino realizzato all’interno dello stampo unendo e sigillando le due estremità.

Ora ponete in maniera verticale le uova crude in 4 punti ben distanziati del casatiello facendo una leggera pressione; quindi riprendete l’impasto messo da parte e lavorate 8 pezzetti per formare dei filoncini, che potrete posizionare a croce sulle uova per ingabbiarle.

Una volta terminato coprite il casatiello con un canovaccio pulito e lasciatelo lievitare a temperatura ambiente lontano da correnti d’aria per circa 1 ora, 1 ora e mezza. Una volta che il volume sarà quasi raddoppiato cuocete il vostro casatiello napoletano in forno statico preriscaldato a 170° per 75 minuti, nel ripiano più basso del forno. Una volta cotto, lasciatelo intiepidire, quindi sformatelo delicatamente e ponetelo su un piatto da portata. Il vostro casatiello napoletano è pronto!

Notizie correlate

Potrebbero interessarti

Caso Orlandi, quel film dal titolo «Liberate Emanuela» girato nel 1983 e subito sequestrato | La fotostoria

La pellicola del regista Gianni Crea fu visionata dalla Digos. La prima versione, turca, vide l'intervento di trafficanti legati alla pista bulgara per l'attentato...

Telefonata di Biden con il re saudita Salman

AGI – Il presidente americano Joe Biden ha parlato oggi con il re Salman dell'Arabia Saudita. Lo riferisce la Casa Bianca in una nota...

Via libera ai certificati vaccinali per viaggiare in Ue. Saranno pronti entro l’estate

AGI – I certificati di vaccinazione digitali che consentono alle persone di viaggiare in Europa nonostante la pandemia di coronavirus saranno probabilmente disponibili prima...

Diritti tv Serie A, Dazn: “Nessuna penalizzazione per i tifosi”

Dopo la lettera di Sky, la piattaforma streaming illustra la propria posizione alla Lega Serie A Continua a leggere sul sito di riferimento L'articolo...

Caso Orlandi, quel film dal titolo «Liberate Emanuela» girato nel 1983 e subito sequestrato | La fotostoria

La pellicola del regista Gianni Crea fu visionata dalla Digos. La prima versione, turca, vide l'intervento di trafficanti legati alla pista bulgara per l'attentato...

Telefonata di Biden con il re saudita Salman

AGI – Il presidente americano Joe Biden ha parlato oggi con il re Salman dell'Arabia Saudita. Lo riferisce la Casa Bianca in una nota...

Via libera ai certificati vaccinali per viaggiare in Ue. Saranno pronti entro l’estate

AGI – I certificati di vaccinazione digitali che consentono alle persone di viaggiare in Europa nonostante la pandemia di coronavirus saranno probabilmente disponibili prima...

Diritti tv Serie A, Dazn: “Nessuna penalizzazione per i tifosi”

Dopo la lettera di Sky, la piattaforma streaming illustra la propria posizione alla Lega Serie A Continua a leggere sul sito di riferimento L'articolo...

Potrebbero interessarti

- Advertisement -