Lampis “No al deposito di scorie nucleari, istituzioni sarde unite”

CAGLIARI (ITALPRESS) – “Bisogna essere consapevoli che la battaglia contro il deposito delle scorie non si può vincere in ordine sparso, perciò è un fatto positivo che le Istituzioni sarde stiano collaborando, fianco a fianco, per rappresentare al meglio le ragioni della propria contrarietà. Si tratta di una grande battaglia, simbolo dell’autonomismo regionale, per lo sviluppo e il futuro di questa terra. Saremo un’unica voce per confermare il responso del popolo sardo scaturito dal referendum del 2011”. Lo ha detto l’assessore regionale della Difesa dell’ambiente della Sardegna, Gianni Lampis, durante l’assemblea dei sindaci, che si è svolta questa mattina alla Fiera di Cagliari,

Continua a leggere sul sito di riferimento

L’articolo Lampis “No al deposito di scorie nucleari, istituzioni sarde unite” proviene da Notiziedi.

continua a leggere sul sito di riferimento

Notizie correlate

Potrebbero interessarti

Roma, a 98 anni sconfigge il Covid e diventa ricca: in casa trova un buono postale da 475 mila euro

Nonna Maria, moglie di un ufficiale dell'Esercito, durante l'isolamento domestico ha scovato nella macchina da cucire un buono da 50 milioni di lire del...

Omicidio di Veronica De Nitto il killer ricercato anche in Messico

Renato Yedra-Briseno potrebbe essere tornato nel paese di origine dopo aver dato fuoco all'appartamento dove viveva la 34enne di Latina a Daly City. Su...

Zona arancione soft: festini in casa, boom di segnalazioni dai vicini

Le ultime multe a Trastevere e San Giovanni dopo le chiamate al 113. E i vigili richiudono le piazze a causa di assembramenti nel...

Fontana: «Sull’Rt l’errore non è della Lombardia, il governo ribalta le responsabilità»

Il presidente della Regione Lombardia: "Non si può venirci a chiedere abiure quando la vicenda è venuta fuori solo per il nostro intervento. L'algoritmo...

Roma, a 98 anni sconfigge il Covid e diventa ricca: in casa trova un buono postale da 475 mila euro

Nonna Maria, moglie di un ufficiale dell'Esercito, durante l'isolamento domestico ha scovato nella macchina da cucire un buono da 50 milioni di lire del...

Omicidio di Veronica De Nitto il killer ricercato anche in Messico

Renato Yedra-Briseno potrebbe essere tornato nel paese di origine dopo aver dato fuoco all'appartamento dove viveva la 34enne di Latina a Daly City. Su...

Zona arancione soft: festini in casa, boom di segnalazioni dai vicini

Le ultime multe a Trastevere e San Giovanni dopo le chiamate al 113. E i vigili richiudono le piazze a causa di assembramenti nel...

Fontana: «Sull’Rt l’errore non è della Lombardia, il governo ribalta le responsabilità»

Il presidente della Regione Lombardia: "Non si può venirci a chiedere abiure quando la vicenda è venuta fuori solo per il nostro intervento. L'algoritmo...

Potrebbero interessarti

- Advertisement -