31 views 2 mins 0 Comment

Lega: viene prima l’autonomia del presidenzialismo

- 17/01/2023

Molinari-Romeo: ma con Casellati e Calderoli parlato solo del secondo

Roma, 17 gen. (askanews) – “Abbiamo parlato di presidenzialismo: col ministro Casellati e il ministro Calderoli abbiamo fatto un vaglio sulle varie proposte, sui vari modelli esistenti in Europa e nel mondo, stiamo facendo un ragionamento di massima, di inquadramento per capire che riforma proporre qui”. Lo ha detto Riccardo Molinari, presidente dei deputati della Lega, rispondendo alle domande dei giornalisti al termine dell’incontro negli uffici della ministra per le Riforme al quale ha partecipato insieme all’altro capogruppo parlamentare leghista, Massimiliano Romeo.

Alla domanda sul percorso parallelo di presidenzialismo e autonomia regionale differenziata, Molinari ha obiettato: “Secondo noi no, l’autonomia ha dei tempi più rapidi perché basta una legge ordinaria mentre invece una riforma presidenziale della Costituzione necessita dei quattro passaggi e dell’eventuale referendum confermativo. Quindi no, vanno di pari passo perché fanno parte entrambe del programma del centrodestra ma l’autonomia viene prima anche perché ha un iter legislativo molto più semplice”.

Quanto al percorso e ai contenuti della proposta presidenzialista, Romeo ha precisato che “si sta valutando e si sta approfondendo anche qual è lo strumento migliore ma come abbiamo detto bisogna vedere quale si adatta meglio alla nostra Costituzione, alla nostra storia repubblicana. Vedremo, valutiamo, sia lo strumento che la tipologia”. “Non parliamo di preferenze – ha aggiunto dal canto suo Molinari – abbiamo fatto un inquadramento, abbiamo visto i vari provvedimenti, abbiamo esposto al ministro le nostre osservazioni, adesso vediamo anche quali saranno le osservazioni degli altri partiti e poi tireremo le somme”.

continua a leggere sul sito di riferimento