Letta: “Putin partecipa alle elezioni, se vince la destra sarà il primo a festeggiare”

MILANO – “Gli italiani non votino per gli amici di Putin, non votino perché Putin possa brindare. Putin partecipa al voto del 25 settembre, se vincesse la destra sarebbe il primo a festeggiare”. Così il segretario del Pd Enrico Letta, questa mattina a Milano.

“L’Italia non sta con la Russia, sta contro la Russia – continua Letta -, contro questa voglia di rompere le regole di diritto internazionale. Vorrei che tutti i leader politici si schierassero apertamente e che lasciassero perdere tutte le ambiguità che hanno avuto fino adesso. Questa fermezza è necessaria, crediamo ci sia troppa ambiguità in troppe forze politiche nel nostro Paese. Questa ambiguità noi vogliamo che venga sciolta, che vengano dette parole chiare e che non ci sia nessuna incertezza sul dove deve stare l’Italia”.

LEGGI ANCHE: Draghi condanna Putin: “Le responsabilità della guerra sono chiare, aiutare Kiev unica scelta”

“Io credo – aggiunge il leader dem – che l’Italia non debba minimamente cedere ai ricatti di Putin e della Russia. L’Italia non deve essere ambigua, dobbiamo togliere qualsiasi margine di ambiguità nel nostro paese su questo tema. Noi siamo perché l’Italia sia assolutamente ferma insieme all’Europa nel respingere il ricatto gravissimo da parte di Putin”.

LEGGI ANCHE: La minaccia di Putin: “Useremo ogni mezzo per difenderci, via alla mobilitazione parziale”

“L’Italia e l’Europa – continua il segretario del Partito democratico – devono essere fermi nel mantenere le regole della convivenza e del diritto internazionale che sono regole che non si cambiano con l’utilizzo della forza e dei carri armati”.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it

L’articolo Letta: “Putin partecipa alle elezioni, se vince la destra sarà il primo a festeggiare” proviene da Ragionieri e previdenza.

continua a leggere sul sito di riferimento

Notizie correlate

Potrebbero interessarti

Nonno (Fdi): “Primo intervento per riqualificare il Parco Urbano dei Camaldoli”

“Con questo primo intervento è iniziata una nuova fase per il Parco Urbano dei Camaldoli, a pochi mesi dal suo insediamento il presidente del...

Matacena, commercialisti protagonisti della ripresa economica

Presentata la lista “Odcec 2.0, costruiamo insieme il futuro della professione” per l'Odcec Napoli Nord “La pandemia ha portato stravolgimenti in ogni settore: il mondo...

Kyung Wha Chu e Viktoria Baskakova vincono il Premio “Sigismund Thalberg”

La dodicesima edizione assegnata ex aequo alle pianiste americana e russa La dodicesima edizione del Premio Pianistico Internazionale Sigismund Thalberg (nella foto in alto), curata...

Moretta: “Commercialisti pronti al rilancio del brand Italia all’estero”

Lo ha detto il presidente dell'Odcec di Napoli all'incontro su “Iniziative e progetti del Sistema Italia per l'internazionalizzazione e il sostegno all'export” con il...

Nonno (Fdi): “Primo intervento per riqualificare il Parco Urbano dei Camaldoli”

“Con questo primo intervento è iniziata una nuova fase per il Parco Urbano dei Camaldoli, a pochi mesi dal suo insediamento il presidente del...

Matacena, commercialisti protagonisti della ripresa economica

Presentata la lista “Odcec 2.0, costruiamo insieme il futuro della professione” per l'Odcec Napoli Nord “La pandemia ha portato stravolgimenti in ogni settore: il mondo...

Kyung Wha Chu e Viktoria Baskakova vincono il Premio “Sigismund Thalberg”

La dodicesima edizione assegnata ex aequo alle pianiste americana e russa La dodicesima edizione del Premio Pianistico Internazionale Sigismund Thalberg (nella foto in alto), curata...

Moretta: “Commercialisti pronti al rilancio del brand Italia all’estero”

Lo ha detto il presidente dell'Odcec di Napoli all'incontro su “Iniziative e progetti del Sistema Italia per l'internazionalizzazione e il sostegno all'export” con il...

Potrebbero interessarti

- Advertisement -