Malika Ayane: “Nel mio nuovo disco anche Colapesce e DiMartino”

ROMA – Ci sono anche Colapesce e DiMartino, in veste di autori, nel nuovo disco di Malika Ayane. Esce domani per Sugar Music ‘Malifesto’, sesto lavoro della cantautrice milanese.

Crediti foto: Cosimo Buccolieri

I colleghi – primi in tutte le classifiche digitali con ‘Musica Leggerissima’ e primi cantanti in gara a Sanremo 2021 ad ottenere un disco di platino per la canzone – hanno fatto parte della squadra che ha lavorato a questo nuovo disco, insieme a nomi come quelli di Leo Pari, Pacifico e Antonio Filippelli. “Sono contenta di averli trovati prima che piacessero a tutti!”, scherza Malika raccontando le settimane passate in studio a far nascere questo nuovo album. “Io sono una di quelle noiose che passa il tempo a provinare le canzoni pianoforte e voce per poi portarle tutte a una sorta di uniformità nella fase di produzione”, racconta l’artista. “Anche nel caso di Antonio e Lorenzo- dice- abbiamo lavorato in questo modo. Da loro mi erano arrivati due brani. Uno lo adoravo, al punto che non avrei fatto nessuna modifica, soltanto che era incantabile per me. Non è vero che si può cantare qualsiasi cosa. Il secondo, che poi è diventato ‘Telefonami’, mi è piaciuto molto per scrittura e contenuto e per la sua modernità: era una cosa pop ma non troppo, per cui io sono intervenuta nel riscrivere insieme a Pacifico solo parte del testo”. Cosa hanno dato a questo album è chiaro: “Hanno trasmesso l’impronta leggera che hanno nel guardare la musica”.

IL NUOVO ALBUM

In ‘Malifesto’ Malika racconta tutte le sue emozioni, l’importanza di manifestarle come lascia intuire il titolo e il bisogno di quella leggerezza che Colapesce e DiMartino hanno contribuito a mettere in musica. “Realizzare questo disco- assicura la Ayane- mi ha permesso di staccarmi dalla realtà fatta di navigazione a vista”, una quotidianità fatta di “incertezza”.

Una sensazione vissuta a pieno a Sanremo 2021 dove la cantautrice ha partecipato con ‘Ti piaci così’, inno ad accettarsi comunque e uno dei dieci brani contenuti in questo progetto. Un lavoro che non importa se suonerà troppo sofisticato. “In questi anni- spiega Malika- la lezione più bella che ho imparato, proprio perché non ci sono più regole, è quella di fare qualcosa di cui non ci si pentirà in futuro. È l’antimusica cercare di seguire un’attualità che oggi è questa e che domani sarà già un’altra”. Così, la Ayane se ne frega, per citare un altro suo collega, e torna all’essenzialità regalando atmosfere rarefatte prese ‘in prestito’ dai film francesi, da cui ha tratto ispirazione. “Negli ultimi anni- dice Malika- stavo diventando troppo scientifica nella ricerca dei suoni, Domino (il suo precedente disco, ndr) sembrava chimica più che musica. Ho guadagnato il riscoprire l’essenzialità, l’emotività, la voce: tutto quello che usavo da ragazza per colpire le persone”. Dal 2008 protagonista della scena cantautorale femminile, la Ayane è più sicura che mai: “Ho perso qualche paranoia di troppo, le ho disseminate per strada”.
]]

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it

L’articolo Malika Ayane: “Nel mio nuovo disco anche Colapesce e DiMartino” proviene da Ragionieri e previdenza.

continua a leggere sul sito di riferimento

Notizie correlate

Potrebbero interessarti

Nonno (Fdi): “Primo intervento per riqualificare il Parco Urbano dei Camaldoli”

“Con questo primo intervento è iniziata una nuova fase per il Parco Urbano dei Camaldoli, a pochi mesi dal suo insediamento il presidente del...

Matacena, commercialisti protagonisti della ripresa economica

Presentata la lista “Odcec 2.0, costruiamo insieme il futuro della professione” per l'Odcec Napoli Nord “La pandemia ha portato stravolgimenti in ogni settore: il mondo...

Kyung Wha Chu e Viktoria Baskakova vincono il Premio “Sigismund Thalberg”

La dodicesima edizione assegnata ex aequo alle pianiste americana e russa La dodicesima edizione del Premio Pianistico Internazionale Sigismund Thalberg (nella foto in alto), curata...

Moretta: “Commercialisti pronti al rilancio del brand Italia all’estero”

Lo ha detto il presidente dell'Odcec di Napoli all'incontro su “Iniziative e progetti del Sistema Italia per l'internazionalizzazione e il sostegno all'export” con il...

Nonno (Fdi): “Primo intervento per riqualificare il Parco Urbano dei Camaldoli”

“Con questo primo intervento è iniziata una nuova fase per il Parco Urbano dei Camaldoli, a pochi mesi dal suo insediamento il presidente del...

Matacena, commercialisti protagonisti della ripresa economica

Presentata la lista “Odcec 2.0, costruiamo insieme il futuro della professione” per l'Odcec Napoli Nord “La pandemia ha portato stravolgimenti in ogni settore: il mondo...

Kyung Wha Chu e Viktoria Baskakova vincono il Premio “Sigismund Thalberg”

La dodicesima edizione assegnata ex aequo alle pianiste americana e russa La dodicesima edizione del Premio Pianistico Internazionale Sigismund Thalberg (nella foto in alto), curata...

Moretta: “Commercialisti pronti al rilancio del brand Italia all’estero”

Lo ha detto il presidente dell'Odcec di Napoli all'incontro su “Iniziative e progetti del Sistema Italia per l'internazionalizzazione e il sostegno all'export” con il...

Potrebbero interessarti

- Advertisement -