lunedì, 3 Giugno , 24

Israele apre ad accordo su ostaggi e prepara nuovo governo per Gaza

(Adnkronos) - Israele non rispedisce al mittente il...

Ucraina, Zelensky: “Cina fornisce armi alla Russia”. Pechino nega

(Adnkronos) - "Con il sostegno della Cina alla...

Roland Garros, Sinner batte Moutet in 4 set e avanza ai quarti

(Adnkronos) - In una partita a due facce,...

Morto l’agente ferito nell’attentato a Mannheim

(Adnkronos) - Germania sotto choc per la morte...

Maltempo a Milano, tanta pioggia e allagamenti: crescono livelli Seveso e Lambro

DALL'ITALIA E DAL MONDOMaltempo a Milano, tanta pioggia e allagamenti: crescono livelli Seveso e Lambro

(Adnkronos) –
Maltempo sull’Italia. Il Centro funzionale monitoraggio rischi della Regione Lombardia ha emanato un’allerta meteo gialla (rischio ordinario) per temporali a partire dal primo pomeriggio di oggi e fino alla mezzanotte. A Milano il Centro operativo comunale (Coc) della Protezione civile sarà attivo per monitorare e coordinare gli eventuali interventi. 

I livelli di Seveso e Lambro sono cresciuti. “Nuove piogge tra le 6 e le 8 a Milano e fino alle 9 in Brianza, e in particolare a Rho con 15mm/h tra le 7 e le 8, Cantù, Seveso, Lambrugo”, ha scritto su Facebook l’assessore alla Sicurezza e Protezione Civile presso Comune di Milano, Marco Granelli, in un aggiornamento sulla situazione maltempo nel capoluogo lombardo. In precedenza, con un altro messaggio via social, aveva fatto sapere: “Non siamo in allerta meteo, ma stanotte nella zona nord di Milano (Cinisello Balsamo e Milano Lambrate) sono caduti 30mm di pioggia tra l’1.00 e le 4.00. Le piogge hanno causato un innalzamento dei livelli”. 

“Per il Seveso – è l’ultimo aggiornamento – il canale scolmatore sta scaricando gran parte dell’onda di piena e per ora non siamo ancora ai livelli di attivazione della vasca di Milano”. “Il Lambro invece ha raggiunto i 2 metri a Feltre (Parco Lambro) e quindi abbiamo allertato di nuovo le comunità per l’eventuale evacuazione. Protezione civile e Mm in piena attività da stanotte”, ha concluso Granelli. 

La vasta area depressionaria che sta interessando l’Europa provoca instabilità anche in Toscana, con piogge e temporali. La Sala operativa della protezione civile regionale ha esteso fino alla mezzanotte di oggi il codice giallo per rischio idrogeologico e idraulico del reticolo minore per tutta la regione. Inoltre ha emesso un codice giallo per rischio idrogeologico e idraulico del reticolo minore e per temporali forti con validità dalla mezzanotte fino alle 9 di domani, venerdì 3 maggio, limitatamente a tutta la fascia costiera (isole comprese) e alle zone adiacenti dell’entroterra. 

Per oggi, giovedì, precipitazioni sparse a prevalente carattere di rovescio o temporale anche di forte intensità, più frequenti sulle zone centro-settentrionali. Domani, venerdì, piogge e rovesci nella prima parte della giornata sulla costa e sulle zone centro-meridionali. Mare molto mosso in attenuazione dalle prime ore del mattino di venerdì. 

La Protezione Civile della Regione, in considerazione delle valutazioni del Centro Funzionale, ha prorogato fino alle 23.59 di domani, venerdì 3 maggio il vigente avviso di allerta meteo valido su tutta la Campania ad esclusione delle zone di allerta 4 (Alta Irpinia e Sannio) e 7 (Tanagro). I fenomeni temporaleschi saranno ancora caratterizzati da incertezza previsionale e rapidità di evoluzione e si prevedono anche possibili fulmini, grandine e raffiche di vento. Attenzione dovrà essere posta al rischio idrogeologico: tra le principali conseguenze dell’impatto al suolo delle piogge e dei temporali si segnalano allagamenti, innalzamento dei livelli idrometrici dei corsi d’acqua, scorrimento delle acque nelle sedi stradali, ruscellamenti con trasporto di materiale, caduta massi e frane anche in considerazione della saturazione dei suoli o di condizioni di fragilità idrogeologica dei terreni. 

A causa delle possibili grandinate e delle raffiche di vento potrebbero anche manifestarsi danni alle strutture provvisorie, al verde pubblico e alle coperture. Si ricorda ai Comuni di mantenere attivi i Coc (Centri Operativi Comunali), di prestare attenzione alle comunicazioni della Sala Operativa Regionale Unificata e di porre in essere tutte le misure atte a prevenire, contrastare e mitigare i fenomeni previsti, in linea con i rispettivi piani comunali di protezione civile nonché di monitorare la corretta tenuta del verde pubblico. 

”Il tempo mostrerà questa spiccata variabilità ancora per un paio di settimane e non è previsto che arrivi una fase di tempo più stabile fino alla metà del mese di maggio”, ha spiegato all’Adnkronos il meteorologo di Meteo.it Andrea Giuliacci.  

”Al momento c’è questa nuova perturbazione che porta piogge diffuse – ha detto ancora – domani sarà ancora instabile a causa degli strascichi della perturbazione, sabato bello al centro e al sud ma il nord sarà lambito da un’altra perturbazione. Domenica e lunedì sono previste due giornate belle ma già dalla fine di lunedì si affaccerà un’altra perturbazione, quindi tra martedì e mercoledì di nuovo maltempo su molte zone d’Italia”.  

”Anche le temperature continueranno quest’altalena tra alti e bassi – chiarisce – Oggi sono in ulteriore calo, domani caleranno ancora su molte zone d’Italia, nel fine settimana risaliranno e domenica addirittura avremo temperature in molte località che vanno sopra la norma, di nuovo uno sbalzo verso l’alto quindi. Lunedì sarà simile però ecco che poi a metà della prossima settimana tenderanno a calare”.  

 

Check out our other content

Check out other tags:

Most Popular Articles