HomePoliticaNel Governo tira aria...

Nel Governo tira aria di rimpasto, ma c’è l’ostacolo di Berlusconi al Quirinale

ROMA – C’è Silvio Berlusconi lungo la strada che porta Mario Draghi da Palazzo Chigi al Quirinale. Come la mucca nel corridoio di Pierluigi Bersani, il Cavaliere ostacola l’apertura del doppio tavolo (Colle-governo) a cui si dedicano i volenterosi dei due schieramenti. L’ipotesi su cui si lavora nei contatti di queste ore, e nonostante le smentite di facciata, è ancora quella che fa perno sul presidente del consiglio: Mario Draghi al Quirinale, con un governo che ne continui il lavoro a Palazzo Chigi. Questo è lo schema giudicato al momento più plausibile da tutte le fonti di maggioranza.

Ma a dividere è appunto la natura dell’esecutivo che verrà. Matteo Salvini ha proposto un Governo degli “assi di briscola”, intendendo coinvolgere i segretari – “le energie migliori dei partiti” – accanto a Draghi. Il Pd ha risposto picche: “Salvini tira la palla in tribuna, con proposte improbabili per coprire lo stallo nel centrodestra”. In realtà, a quanto risulta alla Dire, l’ipotesi di rinforzare il Governo – il rimpasto – è considerata con attenzione dai democratici. Ma con una differenza di non poco conto rispetto allo schema Salvini. Draghi, nelle intenzioni dem, dovrebbe salire al Colle e non restare a palazzo Chigi, come vorrebbe il leghista. Tradotto: se Salvini davvero vuole garantire il prosieguo della legislatura, deve allontanare la ‘mucca’ Berlusconi dal cammino per il Quirinale.

A dire il vero in queste ore, a quanto si apprende, in molti si sono provati a far ragionare il Cavaliere, dissuadendolo dalla missione che considerano se non impossibile almeno ardua. Consigli in questo senso sarebbero arrivati ad esempio da Guido Crosetto e Gianni Letta, che tuttavia si sono ritrovati di fronte un Berlusconi volitivo e determinato, convinto di potercela fare. “Silvio, pensaci bene: saresti presidente della Repubblica ma con lo spread alle stelle”, qualcuno gli ha detto. Il rifiuto è stato meno garbato e sorridente del solito.

A questo punto i pontieri confidano che sia il vertice del centrodestra di venerdì a risolvere lo stallo, in un senso o nell’altro. E se non si spuntasse nulla da quella parte, non resterebbe che l’arma fine del mondo, i franchi tiratori nel voto segreto. Non è un mistero che nei partiti del centrodestra cova una fronda poco convinta di votare Berlusconi. Senza arrivare a questi estremi, lo stesso capogruppo leghista Riccardo Molinari ipotizzava oggi un piano B che prescindesse da Berlusconi.

In ogni caso, nonostante le schermaglie tattiche tra Pd e Lega, i partiti riconoscono un merito alla proposta di Salvini di un governo dei leader, secondo una suggestione che un deputato leghista confida alla Dire a mezza bocca. In caso di elezione al Colle, Draghi avrebbe dato garanzie solo per un governo presieduto dal ministro dell’Economia Daniele Franco. Una proposta che viene giudicata irricevibile nelle segreterie, se non corretta, appunto, dall’ingresso dei leader. “Il Governo non è Alexa”, dice il leghista, ricordando con malizia l’assistente vocale di Amazon e il nomignolo che in Consiglio dei ministri qualcuno affida al ministro del Tesoro. In sintesi, ben venga il rimpasto coi leader, se serve davvero a rafforzare il futuro Governo, anche se presieduto da Franco. Se al Colle ci va Berlusconi, invece, è probabile che non ci sia nessun Governo.

Resta sempre aperta la strada di un accordo tra i partiti sull’impossibilità di raggiungere un’intesa, una sorta di accordo sul disaccordo. In quel caso scatterebbe la richiesta di bis a Mattarella, che fotograferebbe la situazione di fatto, e cioè uno stallo completo. In questo senso, in Parlamento c’è chi fa notare che la diffusione della variante Omicron tra gli onorevoli potrebbe avere un significativo impatto sull’elezione del Presidente. Oggi tra Camera e Senato si registravano circa 50 infetti. “Che si fa se la percentuale aumenta?”. L’argomento non è al momento all’attenzione dell’ufficio di presidenza, ma potrebbe esserlo nei prossimi giorni. Domani ci sarà una conferenza dei capigruppo dove potrebbe essere sollevato il tema. Il primo ad essere penalizzato da Omicron, infatti, sarebbe il Cavaliere, che nel portare a termine la sua impresa si muove sul filo di lana.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it

L’articolo Nel Governo tira aria di rimpasto, ma c’è l’ostacolo di Berlusconi al Quirinale proviene da Ragionieri e previdenza.

continua a leggere sul sito di riferimento

ULTIM'ORA

POTREBBERO INTERESSARTI

Frida Kahlo, una vita per immagini ad Alberobello dal 24 giugno

In collaborazione con Locus Festival Roma, 30 mag. (askanews) – Frida Kahlo....

Calexico e Blonde Redhead al Barezzi Festival in Emilia Romagna

Le anticipazioni dell’edizione di quest’anno Roma, 30 mag. (askanews) – Un festival...

Per il Pd “day after” di tensione, per Schlein missione-Europee

La segretaria vuole ripartire subito per preparare sfida 2024 Roma, 30 mag....

Fvg, Fedriga: nuova apertura Gangi bel segnale per territorio

Inaugurato a Udine il nuovo punto vendita della catena Udine, 30 mag....

Confcommercio: “Il regolamento Ue sugli imballaggi presenta forti rischi per le imprese”

La proposta di revisione del quadro normativo europeo in materia di imballaggi è stata oggetto di critiche da parte della vicepresidente di Confcommercio, Donatella Prampolini, durante un’audizione presso la Camera dei Deputati. Secondo Prampolini, le norme contenute nella proposta sono profondamente inadeguate rispetto al contesto economico e...

Calexico e Blonde Redhead al Barezzi Festival in Emilia Romagna

Le anticipazioni dell’edizione di quest’anno Roma, 30 mag. (askanews) – Un festival che fa della ricerca e della contaminazione musicale i suoi punti cardinali, capace di guardare sempre oltre, alla ricerca di nuovi suoni e nuovi territori da esplorare: Barezzi Festival, organizzato e prodotto dalla Associazione culturale Luce...

Frida Kahlo, una vita per immagini ad Alberobello dal 24 giugno

In collaborazione con Locus Festival Roma, 30 mag. (askanews) – Frida Kahlo. Una vita per immagini è il titolo della mostra promossa dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Alberobello, e organizzata da Bass Culture srl e Rjma Progetti culturali in collaborazione con Locus Festival e Diffusione Italia International...

Per il Pd “day after” di tensione, per Schlein missione-Europee

La segretaria vuole ripartire subito per preparare sfida 2024 Roma, 30 mag. (askanews) – È un Pd spaesato quello che esce dalla sconfitta delle comunali, un partito che per settimane aveva coltivato la speranza di una rapida ripartenza dopo le primarie e che invece si trova a dover...

Fvg, Fedriga: nuova apertura Gangi bel segnale per territorio

Inaugurato a Udine il nuovo punto vendita della catena Udine, 30 mag. (askanews) – “Quando una realtà produttiva apre i battenti o estende la propria attività è sempre un bel segnale per il territorio. La Regione è sempre al fianco degli imprenditori che decidono di investire: le saracinesche...

Le nuove regole per il commercio nell’area Unesco a Roma

Stop subito a sexy shop, lavanderie, compro oro, minimarket Roma, 30 mag. (askanews) – L’Assemblea Capitolina ha approvato con 34 voti, di cui 31 favorevoli e 3 astensioni, il nuovo regolamento per il commercio in sede fissa nell’area Unesco, il centro storico della Capitale. “Ho modificato il precedente...

Roma, nuove regole su commercio in centro: verifica a fine 2023

Alemanni(Pd): “Aggiorneremo indici, seguirò studio personalmente” Roma, 30 mag. (askanews) – L’Assemblea Capitolina ha approvato con 34 voti, di cui 31 favorevoli e 3 astensioni, il nuovo regolamento per il commercio in sede fissa nell’area Unesco, il centro storico della Capitale. “Ho modificato il precedente regolamento in tutte...

Auto, l’Europa sfida la Cina con la prima gigafactory di Acc

Inaugurato sito in Francia, seguiranno Germania e Italia Milano, 30 mag. (askanews) – L’Europa mette un primo tassello importante nel contrasto all’offensiva cinese sull’elettrico con l’inaugurazione della prima gigafactory a Douvrin, nel Nord della Francia realizzata da Acc, Automotive Cell Company, la joint venture paritetica fra Stellantis, Mercedes...

Pnrr, Mef: ulteriori 2,32 mld dal Fondo opere indifferibili 2023

Il Ministero dell’Economia e delle Finanze ha recentemente stanziato ulteriori 2,32 miliardi di euro provenienti dal Fondo opere indifferibili (FOI) 2023. Questi fondi sono stati destinati a sostenere gli interventi previsti dal Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR) e dal Piano Nazionale per gli Investimenti Complementari,...

Bankitalia, domani le ultime Considerazioni finali di Visco

Il tradizionale appuntamento dell’istituzione di Via Nazionale Roma, 30 mag. (askanews) – I rappresentanti di banche, imprese e mondo del lavoro si ritroveranno domani a Roma per il tradizionale appuntamento delle Considerazioni finali del governatore della Banca d’Italia, in occasione della pubblicazione della relazione annuale. Si tratterà...

Mattarella visita la Romagna alluvionata e assicura: non siete soli

Bagno di folla per il capo dello Stato. Elogia sindaci e ringrazia volontari Faenza (Ravenna), 30 mag. (askanews) – “Non ho parole, posso soltanto dire ‘grazie’. Grazie per quello che avete fatto, per quello che state facendo e per quello che farete nelle prossime settimane”. Sono decine e...

Regione Lazio, Rocca: donne e disabilità, cooperare e includere

Serve inclusione e partecipazione Roma, 30 mag. (askanews) – “Ci tenevo a salutare organizzatori e partecipanti del convegno “Donne tra disabilità, lavoro e sport”, tenutosi nella sede della giunta della regione Lazio e organizzato dall’associazione culturale Sinergie e Idee. Non è un caso che proprio oggi ci sia...