Nel Pd appelli e petizioni a Zingaretti: ‘Nicola ripensaci’

ROMA – Petizioni online, raccolte firme, lettere aperte. Nicola Zingaretti ha chiarito che non tornerà sui suoi passi. Ciononostante nel Pd si susseguono le iniziative per chiedergli di ripensarci. Da Bologna iscritti ed elettori fanno circolare una lettera aperta a Zingaretti nella quale spiegano di aver creduto e di continuare a credere “nel progetto” con cui Zingaretti è stato eletto segretario nazionale meno di 2 anni fa. “Questo non è il momento di sparare addosso a chi tiene il timone in un momento così difficile per il paese, ma di fare ognuno la propria parte per contribuire a dare le risposte di cui le cittadine e i cittadini hanno bisogno”, dicono.

“Abbiamo letto della tua intenzione – dicono i dem del capoluogo emiliano – di presentarti dimissionario in assemblea nazionale. Comprendiamo il senso di responsabilità. Tuttavia ti chiediamo con forza di non presentare quelle dimissioni e di rimanere alla guida del Pd per portare avanti il progetto di rilancio del partito, rilanciando con nettezza proposte e iniziative politiche e per assicurare il nostro contributo al governo dell’Italia. Abbiamo bisogno di un confronto costante sui progetti su cui impegnarci. Non di una spaccatura continua sui nomi. Caro Nicola, rimani al tuo posto con passione rinnovata. C’è tanto da fare e tu sei la persona adatta a guidarci in questa fase difficile”.

È stata avviata anche una raccolta firme, rivolta direttamente a Zingaretti, che circola a tutti i livelli dagli iscritti ai parlamentari. Sulla piattaforma change.org circola un “appello a Zingaretti per ritiro dimissioni”. In poche ore ha collezionato oltre 5300 firme. A promuoverla è il Pd del Lazio. “Caro Segretario, il PD Lazio lancia questa petizione perché tutte le democratiche e i democratici che si riconoscono in quello che hai fatto in questi due anni per il partito ti convincano a ritirare le tue dimissioni. Siamo con te”, scrivono.

L’articolo Nel Pd appelli e petizioni a Zingaretti: ‘Nicola ripensaci’ proviene da Ragionieri e previdenza.

continua a leggere sul sito di riferimento

Notizie correlate

Potrebbero interessarti

Nonno (Fdi): “Primo intervento per riqualificare il Parco Urbano dei Camaldoli”

“Con questo primo intervento è iniziata una nuova fase per il Parco Urbano dei Camaldoli, a pochi mesi dal suo insediamento il presidente del...

Matacena, commercialisti protagonisti della ripresa economica

Presentata la lista “Odcec 2.0, costruiamo insieme il futuro della professione” per l'Odcec Napoli Nord “La pandemia ha portato stravolgimenti in ogni settore: il mondo...

Kyung Wha Chu e Viktoria Baskakova vincono il Premio “Sigismund Thalberg”

La dodicesima edizione assegnata ex aequo alle pianiste americana e russa La dodicesima edizione del Premio Pianistico Internazionale Sigismund Thalberg (nella foto in alto), curata...

Moretta: “Commercialisti pronti al rilancio del brand Italia all’estero”

Lo ha detto il presidente dell'Odcec di Napoli all'incontro su “Iniziative e progetti del Sistema Italia per l'internazionalizzazione e il sostegno all'export” con il...

Nonno (Fdi): “Primo intervento per riqualificare il Parco Urbano dei Camaldoli”

“Con questo primo intervento è iniziata una nuova fase per il Parco Urbano dei Camaldoli, a pochi mesi dal suo insediamento il presidente del...

Matacena, commercialisti protagonisti della ripresa economica

Presentata la lista “Odcec 2.0, costruiamo insieme il futuro della professione” per l'Odcec Napoli Nord “La pandemia ha portato stravolgimenti in ogni settore: il mondo...

Kyung Wha Chu e Viktoria Baskakova vincono il Premio “Sigismund Thalberg”

La dodicesima edizione assegnata ex aequo alle pianiste americana e russa La dodicesima edizione del Premio Pianistico Internazionale Sigismund Thalberg (nella foto in alto), curata...

Moretta: “Commercialisti pronti al rilancio del brand Italia all’estero”

Lo ha detto il presidente dell'Odcec di Napoli all'incontro su “Iniziative e progetti del Sistema Italia per l'internazionalizzazione e il sostegno all'export” con il...

Potrebbero interessarti

- Advertisement -