Ottimismo Garavaglia: “Gita fuori porta a Pasqua? Perché no”

BOLOGNA – Sul turismo che ha perso la stagione della neve e sta per dover rinunciare alla Pasqua, va dato “qualche messaggio di sano ottimismo per quello che è possibile” basandosi sull’esperienza dell’anno scorso. Parola del ministro del Turismo, Massimo Garavaglia, che spiega: “L’anno scorso abbiamo avuto il picco (dei contagi, ndr) a marzo e da aprile in poi le cose sono andate bene, e sostanzialmente abbiamo avuto un’estate quasi normale”. In più quest’anno ci sono i vaccini, “per cui se sommiamo le due cose possiamo pensare con un po’ più di ottimismo al futuro”, rimarca parlando oggi a ‘Radio anch’io’ su Rai Radio 1.

Ma la Pasqua, gli viene chiesto, sarà ‘chiusa’? “Il calendario è anche infelice: una Pasqua così presto renderà difficile una Pasqua aperta a tutt’Italia”, forse si può salvare la classica gita fuori porta. Infatti, dice il ministro, “ci auguriamo di potere fare almeno la gita fuori porta”: in fondo, “perché no? Non lo so. Perché dobbiamo spararci nei piedi adesso? Non lo sappiamo: vediamo cosa succede da qui a fine mese, magari le cose vanno meglio”. Poi, “se invece i numeri” dei contagi “sono preoccupanti è saggio tenere la massima cautela”, puntualizza Garavaglia.

LEGGI ANCHE: Covid, 19.749 contagi e 376 morti. Tasso di positività al 5,7%

L’articolo Ottimismo Garavaglia: “Gita fuori porta a Pasqua? Perché no” proviene da Ragionieri e previdenza.

continua a leggere sul sito di riferimento

Notizie correlate

Potrebbero interessarti

Nonno (Fdi): “Primo intervento per riqualificare il Parco Urbano dei Camaldoli”

“Con questo primo intervento è iniziata una nuova fase per il Parco Urbano dei Camaldoli, a pochi mesi dal suo insediamento il presidente del...

Matacena, commercialisti protagonisti della ripresa economica

Presentata la lista “Odcec 2.0, costruiamo insieme il futuro della professione” per l'Odcec Napoli Nord “La pandemia ha portato stravolgimenti in ogni settore: il mondo...

Kyung Wha Chu e Viktoria Baskakova vincono il Premio “Sigismund Thalberg”

La dodicesima edizione assegnata ex aequo alle pianiste americana e russa La dodicesima edizione del Premio Pianistico Internazionale Sigismund Thalberg (nella foto in alto), curata...

Moretta: “Commercialisti pronti al rilancio del brand Italia all’estero”

Lo ha detto il presidente dell'Odcec di Napoli all'incontro su “Iniziative e progetti del Sistema Italia per l'internazionalizzazione e il sostegno all'export” con il...

Nonno (Fdi): “Primo intervento per riqualificare il Parco Urbano dei Camaldoli”

“Con questo primo intervento è iniziata una nuova fase per il Parco Urbano dei Camaldoli, a pochi mesi dal suo insediamento il presidente del...

Matacena, commercialisti protagonisti della ripresa economica

Presentata la lista “Odcec 2.0, costruiamo insieme il futuro della professione” per l'Odcec Napoli Nord “La pandemia ha portato stravolgimenti in ogni settore: il mondo...

Kyung Wha Chu e Viktoria Baskakova vincono il Premio “Sigismund Thalberg”

La dodicesima edizione assegnata ex aequo alle pianiste americana e russa La dodicesima edizione del Premio Pianistico Internazionale Sigismund Thalberg (nella foto in alto), curata...

Moretta: “Commercialisti pronti al rilancio del brand Italia all’estero”

Lo ha detto il presidente dell'Odcec di Napoli all'incontro su “Iniziative e progetti del Sistema Italia per l'internazionalizzazione e il sostegno all'export” con il...

Potrebbero interessarti

- Advertisement -