giovedì, 30 Maggio , 24

Roland Garros, il programma di oggi: dieci gli italiani in campo

(Adnkronos) - Quinta giornata oggi, giovedì 30 maggio,...

Padova, donna giù da cavalcavia: arrestato il compagno per omicidio volontario

(Adnkronos) - Giada Zanola, la 34enne volata giù...

Roma, da Cnn focus sul progetto ambizioso della linea C

(Adnkronos) - L'ambizioso progetto della linea C della...

Russia, maxi incendio a Mosca: in fiamme magazzino di 4mila metri quadrati

(Adnkronos) - Un maxi incendio è scoppiato a...

Pecoraro Scanio: Mare Nostrum minacciato, stop marine litter

Video NewsPecoraro Scanio: Mare Nostrum minacciato, stop marine litter

Il 5 giugno lancio XIV edizione campagna Mediterrano da remare

Roma, 30 mag. (askanews) – “Il Mare Nostrum, con i suoi patrimoni ambientali costieri e marini, è un immenso scrigno di bellezze e biodiversità ma, allo stesso tempo, è uno degli ecosistemi più minacciati. Se vogliamo migliorare la salute degli habitat, e quella umana, è essenziale arrestare il marine litter e in particolare la dispersione di rifiuti plastici nel Mediterraneo e in tutti gli specchi d’acqua”. Lo afferma Alfonso Pecoraro Scanio, Presidente della Fondazione UniVerde, rilanciando Mediterraneo da remare, la campagna itinerante promossa dalla Fondazione UniVerde in collaborazione con Marevivo, in partnership con la Federazione Italiana Canoa e Kayak e con l’adesione del Corpo delle Capitanerie di Porto – Guardia Costiera – con AlmavivA in qualità di campaign partner e con main partner Flexopack – che quest’anno taglia il traguardo della XIV edizione.L’evento di lancio si terrà a Roma, presso la Sala Polifunzionale della Presidenza del Consiglio dei Ministri (via Santa Maria in Via, 37b), mercoledì 5 giugno, alle ore 11:00, in occasione della 52° Giornata Mondiale dell’Ambiente in partnership con Castalia, Marnavi e Idroambiente.L’evento sarà aperto dagli interventi introduttivi di: Alfonso Pecoraro Scanio (Presidente della Fondazione UniVerde); Rosalba Giugni (Presidente di Marevivo) e Andrea Abodi (Ministro per lo Sport e i Giovani).Faranno seguito gli interventi di: Amm. I.C. Nicola Carlone (Comandante Generale del Corpo delle Capitanerie di Porto – Guardia Costiera); Alberto Tripi (Presidente di AlmavivA); Luciano Buonfiglio (Presidente della Federazione Italiana Canoa e Kayak – FICK); Donatella Bianchi (Conduttrice televisiva e Presidente del Parco e dell’Area Marina Protetta delle Cinque Terre); Jimmy Ghione (Inviato di Striscia la Notizia e testimonial della campagna #PlasticFree); Bruno Mascarenhas (Campione olimpico di canottaggio e testimonial della campagna #Mediterraneo da Remare).Seguirà la presentazione delle best practice per la tutela del mare, con gli interventi di: Alessandro Cibien (CEO di Flexopack); Massimiliano Evangelista (Sales Strategic Lead Ambiente e Territorio di AlmavivA); Stefano Casu (C.I.O. di Castalia); Francesco Aliberti (Docente presso l’Università degli Studi di Napoli Federico II e consulente di Marnavi).Modera l’evento Tessa Gelisio (Conduttrice e autrice televisiva e blogger).All’incontro parteciperanno canoisti e canottieri della Federazione Italiana Canoa e Kayak, con la quale è attivo un protocollo d’intesa per la promozione, insieme ai soggetti promotori della campagna, di iniziative a livello nazionale dedicate alla difesa del mare e la pratica dello sport della canoa.Da questa edizione, Mediterraneo da remare promuove il focus #NoLitter contro ogni forma di inquinamento dei mari e dei bacini idrografici, nel quadro delle azioni previste dall’UNEP/MAP, il Mediterranean Action Plan dell’United Nations Environment Programme, con cui la Fondazione UniVerde ha promosso varie iniziative contro il marine litter, e prosegue l’opera di sensibilizzazione per un turismo sostenibile e responsabile sui litorali, disincentivando l’uso di natanti a motore a favore di quelli ecologici.Media partners dell’evento: Askanews, Italpress, TeleAmbiente, Opera2030, SOSTerraOnlus, Rete #EcoDigital.

Check out our other content

Check out other tags:

Most Popular Articles