lunedì, 27 Maggio , 24

Lago di Como, attività di pulizia delle sponde

(Adnkronos) - Ripartita anche quest’anno la partnership tra...

Israele, Crosetto: “Ho impressione semini odio, su Rafah doveva fermarsi”

(Adnkronos) - "Ho l'impressione che Israele stia seminando...

Europee, Meloni: “Ue faccia meno cose e le faccia meglio”

(Adnkronos) - "L'Europa deve cambiare priorità, si deve...

Renzi: “Leader evocano guerra mondiale, Meloni e Schlein litigano su Telemeloni e Teletubbies”

(Adnkronos) - "Mentre leader internazionali evocano la terza...

Raid Israele su area umanitaria a Rafah: almeno 40 morti

Video NewsRaid Israele su area umanitaria a Rafah: almeno 40 morti

Idf: uccisi due alti funzionari di Hamas

Milano, 27 mag. (askanews) – Almeno 40 persone sono state uccise in un attacco aereo israeliano nella città di Rafah, nel sud della Striscia di Gaza, che ha colpito un’area umanitaria con tende che ospitavano sfollati: il bilancio è stato confermato dal ministero della Sanità locale, gestito da Hamas.”L’esercito di occupazione israeliano aveva designato queste aree come aree sicure e aveva invitato i cittadini e gli sfollati a recarsi in queste aree sicure. Quando gli sfollati fuggirono in queste aree, l’esercito di occupazione israeliano vi commise massacri ed esecuzioni”, ha spiegato Ismail Al-Thawabta, direttore generale dell’ufficio media del governo di Hamas a Gaza.L’esercito israeliano ha affermato di avere individuato in quell’area un responsabile di Hamas per la Cisgiordania e un altro alto funzionario del movimento palestinese. Un portavoce della Mezzaluna Rossa Palestinese ha affermato che il bilancio delle vittime è destinato ad aumentare poiché le operazioni di ricerca e salvataggio continuano nel quartiere Tal al-Sultan di Rafah, a circa 2 km a nord-ovest del centro della città.Da parte sua, l’alto funzionario di Hamas Sami Abu Zuhri ha descritto l’attacco a Rafah come un “massacro” e ha affermato che gli Stati Uniti sono responsabili di aver aiutato Israele con armi e denaro. L’attacco è avvenuto poche ore dopo che le sirene di allarme aereo avevano suonato a Tel Aviv e in tutto il centro di Israele per la prima volta da gennaio, dopo quella che le Forze di difesa israeliane avevano detto essere una salva di otto razzi lanciata dall’area di Rafah. La maggior parte dei razzi è stata intercettata, anche se è stato riferito che due donne hanno riportato ferite lievi mentre si dirigevano verso un rifugio. Registrati anche danni ad alcuni edifici nella zona nord di Tel Aviv.

Check out our other content

Check out other tags:

Most Popular Articles