Sformato di baccalà

Must Read

Patto tra i big: Ronaldo non si scusa ma si riprende la Juve

Il caso è chiuso! ​Cristiano Ronaldo, che ieri ha svolto un lavoro personalizzato alla Continassa, pensa già alla prossima...

Serie A, le designazioni arbitrali della 13ª giornata: Orsato per Milan-Napoli, Rocchi a Bergamo

​Dopo la sosta per le nazionali, il campionato di Serie A è pronto a ripartire. L'Aia, l'associazione italiana arbitri,...

Inter, tutti i Nazionali a disposizione di Conte. Nessun problema fisico per De Vrij: le ultime

Nella giornata di ieri l'Inter è tornata ad allenarsi al completo, con Antonio Conte che ha potuto riabbracciare anche...

Categoria: Secondi piatti

Ingredienti

  • Baccalà dissalato 1.2 kg
  • Patate 450 g
  • Passata di pomodoro 700 g
  • Scorza di limone 1
  • Pangrattato 100 g
  • Timo 6 rametti
  • Olio extravergine d’oliva q.b.
  • Basilico 6 fogli
  • Zucchero 5 g
  • Aglio 1 spicchio
  • Sale fino q.b.
  • Pepe nero q.b.
  • Pepe rosa q.b.
  • Pepe bianco q.b.
  • Pepe verde q.b.

Preparazione

Sformato di baccalà, passo 1

Per realizzare lo sformato di baccalà, per prima cosa iniziate a preparare il sugo. In una tegame versate l’olio (1) e l’aglio e soffriggete per qualche minuto. Versate la passata di pomodoro (2) , salate e aggiungete 5 g di zucchero (3).

Sformato di baccalà, passo 2

Profumate con le foglie di basilico (4), coprite con un coperchio (5) e lasciate cuocere per 30 minuti a fiamma bassa. Ora occupatevi del baccala. Eliminate le lische con una pinzetta da cucina, con un coltello ben affilato fate delle fette di un spessore di circa 1 cm, sfilate la pelle (6) e tenete in frigo coperto con pellicola.

Sformato di baccalà, passo 3

Pelate le patate (7) e tagliatele con una mandolina per ottenere delle fettine dello spessore di 1 mm (8). In una ciotola versate il pangrattato e grattugiate qui la scorza di limone (9).

Sformato di baccalà, passo 4

Aromatizzate con le foglie di timo (10) e il sale aromatizzato (realizzato miscelando a piacere il sale con il pepe rosa, nero, bianco e verde) (11), quindi mescolate per amalgamare il tutto. Nel frattempo il sugo sarà giunto a cottura, spegnete il fuoco ed eliminate lo spicchio d’aglio (12).

Sformato di baccalà, passo 5

Ora oliate una pirofila da 30×20 cm (13).Distribuite sul fondo un primo strato di sugo (14) e adagiate 1/3 delle patate sovrapponendole leggermente (15).

Sformato di baccalà, passo 6

Insaporite con la miscela di pangrattato e aromi (16) e poi distribuite il baccalà a pezzetti (17). Coprite con altro sugo (18) e proseguite con altri due strati uguali.

Sformato di baccalà, passo 7

Terminate con uno strato di sugo e di pangrattato (19). Cuocete in forno preriscaldato a 200° per 60 minuti. Terminata la cottura, sfornate lo sformato di baccalà, lasciatelo leggermente intiepidire e poi servitelo (21).

Conservazione

Lo sformato di baccalà si può conservare in frigo per 1-2 giorni una volta freddo, e scaldare prima di servire. Si può anche congelare da cotto.

Consiglio

Potete aromatizzare con del prezzemolo al posto del timo. Il pan grattato serve per far asciugare il baccala che in cottura tende a rilasciare il suo liquido. Per un piatto più sfizioso potete prima friggere il baccala e le patate e comporre sempre allo stesso modo lo sformato.

continua a leggere sul sito di riferimento

- Advertisement -

ULTIM'ORA

Lega, la pioggia non ferma le Sardine: centinaia in piazza a Sorrento

A poche centinaia di metri l'ex vicepremier e ministro Matteo Salvini: "I libri le scelgo da solo" ....

Procida, isole minori a confronto sulle energie alternative

Venerdì 22 novembre la conferenza dell'Ancim: sarà presentato il “Libro Bianco sull'Energia”: rappresentati 35 Comuni, una trincea per ridimensionare il cambiamento climatico continua...

Quattro alberi di pino spariti dal cortile della scuola a Piano di Sorrento

Il Wwf: “Guerra agli alberi senza precedenti” continua a leggere sul sito di riferimento

Corriere della droga per le piazze di Palermo, arrestato 28enne di Terzigno:

Aveva inviato due chili di hashish in Sicilia continua a leggere sul sito di riferimento

More Articles Like This

- Advertisement -