lunedì, 27 Maggio , 24

Aids, esperti: “Migliore qualità di vita con trattamenti long acting contro Hiv”

(Adnkronos) - L'avvento di terapie efficaci contro l'Hiv...

Sinner e la storia con Anna Kalinskaya: “Sì, stiamo insieme: non dico altro”

(Adnkronos) - “Come sapete non mi piace parlare...

“Re Carlo nonostante il tumore sta meglio, non abdicherà”

(Adnkronos) - "Carlo III nonostante l'età, nonostante la...

Elezioni Ue, appello Aism ai candidati italiani su sclerosi multipla

(Adnkronos) - In occasione della Settimana nazionale della...

Sinner: “Non sono al 100%, ma l’anca sta bene”

AttualitàSinner: "Non sono al 100%, ma l'anca sta bene"

Esordio vittorioso contro l’americano Chris Eubanks
Roma, 27 mag. (askanews) – “Sono contento di essere tornato in campo e della performance di oggi” così Jannik Sinner dopo la vittoria contro l’americano Chris Eubanks, match d’esordio al Roland Garros. Ventisette giorni senza match ufficiali per l’azzurro, rimasto fermo a causa dell’infortunio all’anca. L’esordio a Parigi era importante per verificare le condizioni dell’articolazione e il responso è stato positivo: “L’anca sta bene, con il mio team abbiamo lavorato tanto – ha detto Sinner – Non sono al 100% della forma, stiamo cercando di recuperarla piano piano e penso che migliorerà partita dopo partita. Negli ultimi mesi sono migliorato tanto, la mia squadra ogni giorno mi spinge per migliorare ancor di più ed essere felice in campo”.
Jannik, che al secondo turno affronterà Richard Gasquet, ha parlato del suo rapporto con l’Open di Francia: “Sono contento di essere tornato in campo, il Roland Garros è un torneo speciale per me perché qui ho giocato il mio primo quarto di finale a livello Slam. Io amo giocare a tennis, per questo sono contento di essere qui e giocare di nuovo”.

Check out our other content

Check out other tags:

Most Popular Articles