lunedì, 3 Giugno , 24

Galipò (Anlaids): “Felici di aderire a progetto One Health-Scuole in Azione”

(Adnkronos) - "Come Anlaids abbiamo aderito con entusiasmo...

Leonardi (ministero): “Per modello One Health necessario concorso di tutti”

(Adnkronos) - "Il ministero della Salute è molto...

Collicelli (Asvis): “One Health pilastro centrale anche di Agenda Onu 2030”

(Adnkronos) - "Nell'ambito dell'Agenda Onu 2030 per lo...

Straffi: “Presto il grande ritorno delle Winx”

DALL'ITALIA E DAL MONDOStraffi: “Presto il grande ritorno delle Winx”

(Adnkronos) – “Ci sono tante novità in vista, la primissima è una serie che si intitola Mermaid Magic che uscirà su Netflix in tutto il mondo, è una serie ad alta qualità, molto innovativa anche come tecnica realizzativa, speriamo che abbia il successo un po’ sulla falsariga delle Winx. Poi abbiamo i Gormiti per i maschietti che abbiano rilanciato con la serie live action, con ragazzini in carne e ossa. Abbiamo fatto uno sforzo produttivo enorme con la Giochi Preziosi, partner del progetto, per realizzare questa serie con queste caratteristiche mai fatte prima in Italia. Poi stiamo lavorando al grande ritorno della serie amata delle Winx dopo avere lasciato spazio a live action ora torniamo con la nuova serie animata, per raccontare con un nuovo linguaggio la genesi del Winx club vogliamo che le bimbe di oggi si innamorino come hanno fatto 20 anni fa. Vogliamo che le bambine di oggi possano vivere questa magia per scoprire come hanno fatto a diventare un mito”. Lo ha detto Iginio Straffi, disegnatore, regista, produttore imprenditore, fondatore e Presidente del Gruppo Rainbow Spa, il più grande studio di animazione italiano, a margine degli Stati generali del Cinema a Siracusa. “Sicuramente l’approccio distributivo oggi è totalmente diverso rispetto a 20 anni fa, una volta era più semplice, perché avevamo Rai e Italia Uno- dice – ora c’è stata questa frammentazione del mercato, per cui molte emittenti sia pay che free e i bambini si perdono in giro come gli spettatori grandi. Ma noi stiamo lavorando a un piano per cui attraverso un piano social di lancio cerchiamo di formare il puzzle per cui questa frammentazione del pubblico la possiamo riprendere”. 

Check out our other content

Check out other tags:

Most Popular Articles