Stretta monopattini, parte l’iter: alla guida solo se maggiorenni

ROMA – Si avvia alla Camera l’iter parlamentare della proposta di legge, targata Forza Italia, che mira a regolamentare l’uso dei monopattini elettrici introducendo alcune novità rispetto alle norme vigenti: obbligo del casco, uso solo per chi è maggiorenne, nuovi limiti alla velocità, divieto di guida dopo il tramonto, sosta vietata sui marciapiedi. Insomma, una ‘stretta’ per cercare di ridurre gli incidenti – in alcuni casi mortali – provocati dai dispositivi di micromobilità elettrica, con multe da 50 a 250 euro, oltre alla sanzione amministrativa accessoria della confisca della ‘tavoletta’. La proposta, a prima firma del deputato azzurro Roberto Rosso, è stata incardinata in commissione Trasporti con l’illustrazione della relatrice Elena Maccanti (Lega). Il testo arriva a quasi due anni dal decreto del giugno 2019 che ha introdotto la sperimentazione nelle città anche con il noleggio dei monopattini in formula sharing.

Nella relazione all’articolato si spiega: “É sufficiente guardare quanto si verifica quotidianamente nelle principali città italiane, a iniziare da Roma e da Milano per accorgersi che vi sono molte criticità alle quali è necessario porre rimedio prontamente. I monopattini elettrici, come tutti i veicoli circolanti su strada, dovrebbero essere regolati con una serie di disposizioni inserite all’interno del codice della strada. Essendo, però, ancora in corso di svolgimento la sperimentazione, e ritenendo come strada maestra da seguire quella di una regolamentazione organica della micromobilità elettrica da varare alla luce dei dati raccolti a livello empirico, la scelta che si compie con la presente proposta di legge è quella di dettare una serie di norme in materia di circolazione dei monopattini elettrici che siano il più organiche possibile, ma anche inevitabilmente transitorie in attesa di una legislazione organica e definitiva da collocare all’interno del citato codice della strada”.

LE PRINCIPALI NOVITÀ

NO AI MINORENNI E CASCO OBBLIGATORIOSi prevede che i monopattini possono essere condotti solo da chi ha compiuto 18 anni, stabilendo l’obbligo dell’uso del casco e del giubbotto o delle le bretelle catarifrangenti. È fatto divieto di trasportare altre persone, oggetti o animali, di trainare veicoli, di condurre animali e di farsi trainare da un altro veicolo.

DIVIETO DI GUIDA NELLE ORE NOTTURNESi introduce il divieto di circolazione dopo il tramonto e durante tutto il periodo dell’oscurità: nelle ore ‘di buio’ è consentita esclusivamente la conduzione a mano dei monopattini.

VELOCITÀ MASSIMA E DOVE CIRCOLARECon la riduzione della velocità massima su strada che i monopattini elettrici potranno raggiungere si fissa il limite massimo a 20 km/h, come previsto dalla sperimentazione in corso. Si stabilisce, inoltre, che i monopattini possano circolare solo sulle strade urbane con un limite di velocità di 30 km e, dunque, sulle strade con una circolazione veicolare ridotta, oltre che sulle piste ciclabili. I luoghi individuati per la circolazione dei monopattini sono gli stessi previsti dalla sperimentazione: nelle aree pedonali, su percorsi pedonali e ciclabili, su piste ciclabili in sede propria e su corsia riservata. Sui marciapiedi è consentita esclusivamente la conduzione a mano.

DIVIETO DI SOSTA SUI MARCIAPIEDISi specifica in maniera chiara ed esplicita il divieto di sosta sui marciapiedi per i monopattini elettrici stabilendo le relative sanzioni, fino alla rimozione del mezzo. In realtà il divieto oggi c’è, ma viene ulteriormente rafforzato. I proponenti spiegano che “il codice della strada già prevede il divieto di sosta per tali veicoli ma, ciò nonostante, proprio alla luce dei numerosi monopattini elettrici, in alcuni casi vere e proprie ‘flotte’, che sostano indisturbati sui marciapiedi, ostruendone il passo, e del fatto che gli agenti della polizia municipale non adottano alcun provvedimento volto a sanzionare tale comportamento, si è ritenuto di inserire una disposizione esplicita che elimina ogni possibilità di dubbio interpretativo”.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it

L’articolo Stretta monopattini, parte l’iter: alla guida solo se maggiorenni proviene da Ragionieri e previdenza.

continua a leggere sul sito di riferimento

Notizie correlate

Potrebbero interessarti

Nonno (Fdi): “Primo intervento per riqualificare il Parco Urbano dei Camaldoli”

“Con questo primo intervento è iniziata una nuova fase per il Parco Urbano dei Camaldoli, a pochi mesi dal suo insediamento il presidente del...

Matacena, commercialisti protagonisti della ripresa economica

Presentata la lista “Odcec 2.0, costruiamo insieme il futuro della professione” per l'Odcec Napoli Nord “La pandemia ha portato stravolgimenti in ogni settore: il mondo...

Kyung Wha Chu e Viktoria Baskakova vincono il Premio “Sigismund Thalberg”

La dodicesima edizione assegnata ex aequo alle pianiste americana e russa La dodicesima edizione del Premio Pianistico Internazionale Sigismund Thalberg (nella foto in alto), curata...

Moretta: “Commercialisti pronti al rilancio del brand Italia all’estero”

Lo ha detto il presidente dell'Odcec di Napoli all'incontro su “Iniziative e progetti del Sistema Italia per l'internazionalizzazione e il sostegno all'export” con il...

Nonno (Fdi): “Primo intervento per riqualificare il Parco Urbano dei Camaldoli”

“Con questo primo intervento è iniziata una nuova fase per il Parco Urbano dei Camaldoli, a pochi mesi dal suo insediamento il presidente del...

Matacena, commercialisti protagonisti della ripresa economica

Presentata la lista “Odcec 2.0, costruiamo insieme il futuro della professione” per l'Odcec Napoli Nord “La pandemia ha portato stravolgimenti in ogni settore: il mondo...

Kyung Wha Chu e Viktoria Baskakova vincono il Premio “Sigismund Thalberg”

La dodicesima edizione assegnata ex aequo alle pianiste americana e russa La dodicesima edizione del Premio Pianistico Internazionale Sigismund Thalberg (nella foto in alto), curata...

Moretta: “Commercialisti pronti al rilancio del brand Italia all’estero”

Lo ha detto il presidente dell'Odcec di Napoli all'incontro su “Iniziative e progetti del Sistema Italia per l'internazionalizzazione e il sostegno all'export” con il...

Potrebbero interessarti

- Advertisement -