Terrorismo, fermato a Bari 36enne: sarebbe implicato nell’attentato al Bataclan

BARI – Il 36enne algerino fermato a Bari sarebbe vicino “ad ambienti radicali di matrice jihadista” e avrebbe fornito pieno supporto “agli autori degli attentati terroristici del teatro Bataclan, Stade de France e degli attacchi armati concentrati nella I, X e XI arrondissement, avvenuti a Parigi il 13 novembre 2015” a cui avrebbe “garantito la disponibilità di documenti contraffatti”. Ne sono convinti gli agenti di polizia che per il reato di partecipazione a organizzazione terroristica hanno notificato un provvedimento di fermo all’uomo, disposto dalla Dda di Bari.Il 36enne, secondo quanto accertato dagli investigatori del Servizio per il contrasto dell’estremismo e del terrorismo esterno della polizia di Stato e dalla Digos di Bari, apparterrebbe all’Isis. I particolari saranno resi noti nel corso di una conferenza stampa, che si terrà in mattinata e a cui parteciperanno il procuratore di Bari Roberto Rossi, il procuratore aggiunto Francesco Giannella e i funzionari della polizia di Stato.

L’articolo Terrorismo, fermato a Bari 36enne: sarebbe implicato nell’attentato al Bataclan proviene da Ragionieri e previdenza.

continua a leggere sul sito di riferimento

Notizie correlate

Potrebbero interessarti

Nonno (Fdi): “Primo intervento per riqualificare il Parco Urbano dei Camaldoli”

“Con questo primo intervento è iniziata una nuova fase per il Parco Urbano dei Camaldoli, a pochi mesi dal suo insediamento il presidente del...

Matacena, commercialisti protagonisti della ripresa economica

Presentata la lista “Odcec 2.0, costruiamo insieme il futuro della professione” per l'Odcec Napoli Nord “La pandemia ha portato stravolgimenti in ogni settore: il mondo...

Kyung Wha Chu e Viktoria Baskakova vincono il Premio “Sigismund Thalberg”

La dodicesima edizione assegnata ex aequo alle pianiste americana e russa La dodicesima edizione del Premio Pianistico Internazionale Sigismund Thalberg (nella foto in alto), curata...

Moretta: “Commercialisti pronti al rilancio del brand Italia all’estero”

Lo ha detto il presidente dell'Odcec di Napoli all'incontro su “Iniziative e progetti del Sistema Italia per l'internazionalizzazione e il sostegno all'export” con il...

Nonno (Fdi): “Primo intervento per riqualificare il Parco Urbano dei Camaldoli”

“Con questo primo intervento è iniziata una nuova fase per il Parco Urbano dei Camaldoli, a pochi mesi dal suo insediamento il presidente del...

Matacena, commercialisti protagonisti della ripresa economica

Presentata la lista “Odcec 2.0, costruiamo insieme il futuro della professione” per l'Odcec Napoli Nord “La pandemia ha portato stravolgimenti in ogni settore: il mondo...

Kyung Wha Chu e Viktoria Baskakova vincono il Premio “Sigismund Thalberg”

La dodicesima edizione assegnata ex aequo alle pianiste americana e russa La dodicesima edizione del Premio Pianistico Internazionale Sigismund Thalberg (nella foto in alto), curata...

Moretta: “Commercialisti pronti al rilancio del brand Italia all’estero”

Lo ha detto il presidente dell'Odcec di Napoli all'incontro su “Iniziative e progetti del Sistema Italia per l'internazionalizzazione e il sostegno all'export” con il...

Potrebbero interessarti

- Advertisement -