307 views 29 secs 0 Comment

Terrorismo, fermato a Bari 36enne: sarebbe implicato nell’attentato al Bataclan

- 08/03/2021

BARI – Il 36enne algerino fermato a Bari sarebbe vicino “ad ambienti radicali di matrice jihadista” e avrebbe fornito pieno supporto “agli autori degli attentati terroristici del teatro Bataclan, Stade de France e degli attacchi armati concentrati nella I, X e XI arrondissement, avvenuti a Parigi il 13 novembre 2015” a cui avrebbe “garantito la disponibilità di documenti contraffatti”. Ne sono convinti gli agenti di polizia che per il reato di partecipazione a organizzazione terroristica hanno notificato un provvedimento di fermo all’uomo, disposto dalla Dda di Bari.Il 36enne, secondo quanto accertato dagli investigatori del Servizio per il contrasto dell’estremismo e del terrorismo esterno della polizia di Stato e dalla Digos di Bari, apparterrebbe all’Isis. I particolari saranno resi noti nel corso di una conferenza stampa, che si terrà in mattinata e a cui parteciperanno il procuratore di Bari Roberto Rossi, il procuratore aggiunto Francesco Giannella e i funzionari della polizia di Stato.

L’articolo Terrorismo, fermato a Bari 36enne: sarebbe implicato nell’attentato al Bataclan proviene da Ragionieri e previdenza.

continua a leggere sul sito di riferimento