48 views 4 mins 0 Comment

Tg Politico Parlamentare, edizione del 16 marzo 2023

- 16/03/2023

ARRIVA LA RIFORMA DEL FISCO, GIÙ TASSE E SANZIONI

Arriva la riforma del fisco. Il disegno di legge delega del governo ha tra le priorità la riduzione delle tasse, la revisione delle aliquote di Irpef, Iva e Ires, l’abolizione dell’Irap, la flat tax per tutti e un nuovo processo di accertamento e riscossione. Le imprese promuovono la riforma, mentre i sindacati sono pronti alla mobilitazione. Il testo della delega interviene anche sulle sanzioni, vengono attenuate quelle relative alla dichiarazione infedele ed è depenalizzata la cosiddetta evasione di necessità. Il taglio dell’Ires sarà garantito alle imprese che assumono o investono mentre è azzerata l’Iva sui beni di prima necessità come pane e latte.

SCHLEIN AL CONGRESSO CGIL, DOMANI MELONI

Il congresso della Cgil mette insieme i leader del centrosinistra. Elly Schlein, Giuseppe Conte, Nicola Fratoianni e Carlo Calenda si confrontano sul palco di Rimini su salario minimo, fisco e precarietà. La platea applaude con entusiasmo la neo segretaria del Pd che invita i colleghi a portare avanti il confronto nelle opposizioni, con Lucia Annunziata che propone di chiamare il coordinamento ‘anti Papeete’. Alcuni fischi per il senatore di Azione. Il segretario della Cgil Maurizio Landini ricorda “la crisi di rappresentanza che riguarda anche il sindacato” e invita la politica a “recuperare la capacità di ascolto e la fiducia delle persone”. Intanto c’è attesa per la presidente del Consiglio Giorgia Meloni che interverrà domani. Sabato Landini sarà confermato alla guida della Cgil per il suo secondo mandato.

BANCHE, BCE ALZA ANCORA I TASSI

Nessun ripensamento della Banca centrale europea sui tassi. Il Consiglio direttivo ha deciso di alzarli ancora di 50 punti base come previsto perchè l’inflazione – spiega in una nota la Bce – è ancora troppo alta e lo sarà a lungo. Quanto alle tensioni sui mercati innescate dai fallimenti bancari prima negli Stati Uniti e poi in Svizzera, la Bce garantisce di seguire attentamente la situazione e di essere pronta a intervenire. Il settore bancario dell’area dell’euro, ricorda Christine Lagarde, è dotato di buona capacità di tenuta, con solide posizioni di capitale e liquidità.

CUTRO, PARENTI VITTIME INCONTRANO MELONI

La premier Giorgia Meloni ha incontrato a Palazzo Chigi alcuni parenti delle vittime e superstiti della tragedia di Cutro. Meloni ha garantito che proseguirà la ricerca delle salme, incluse quelle presumibilmente imprigionate nel barcone, ancora incagliato sul fondale. Ha assicurato inoltre l’impegno diplomatico dell’Italia in sede europea per dare seguito alle richieste di accoglienza e di ricongiungimento in altri Paesi europei, in particolare in Germania. I familiari delle vittime si sono rivolti alla presidente del Consiglio facendo “appello al suo cuore di madre” perchè l’Italia possa garantire i soccorsi nel Mediterraneo.
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo https://www.dire.it

continua a leggere sul sito di riferimento