74 views 4 mins 0 Comment

Tg Politico Parlamentare, edizione del 5 ottobre 2022

- 05/10/2022

MELONI LAVORA AL GOVERNO: NERVI SALDI, SARÀ DIFFICILISSIMO
“Siamo al punto di partenza, la sfida decisiva arriva ora”. Giorgia Meloni riunisce l’esecutivo nazionale di Fratelli d’Italia e allo stato maggiore del partito chiede “nervi saldi”. Il governo avrà “un compito difficilissimo”, dice, le emergenze da affrontare sono tante. “Gli italiani ci hanno votato e si aspettano molto”, aggiunge. Non si parla di nomi e di ministri, ma Meloni racconta che sta lavorando a “una squadra convincente”. Nessun veto per Matteo Salvini, assicura lo stato maggiore di Fratelli d’Italia, ma la partita del Viminale è a oggi ancora la più difficile da sminare. Si allontana, intanto, l’ipotesi di Fabio Panetta al ministero dell’Economia. Il membro del comitato esecutivo della Bce avrebbe fatto sapere di non essere interessato.
ISTAT: AUMENTA REDDITO MA CALA POTERE D’ACQUISTO
L’Istat rileva che il reddito delle famiglie consumatrici nel secondo trimestre e’ aumentato dell’1,5% rispetto al trimestre precedente, mentre i consumi sono cresciuti del 4,1%. Il potere d’acquisto e’ lievemente diminuito, dello 0,1%, rispetto al trimestre precedente. Sul fronte dei conti pubblici, l’istituto di statistica stima che la variazione acquisita del Pil per il 2022 è pari al +3,6%. Quella relativa ai conti trimestrali rilasciati il primo di settembre era stata del +3,5%. Commentando i dati dell’Istat il Codacons rileva che “le famiglie italiane sono costrette a intaccare i propri risparmi per affrontare il caro-prezzi e riuscire a fare acquisti”.
NUOVE SANZIONI ALLA RUSSIA, C’E’ IL TETTO AL PETROLIO
Accordo tra i 27 membri dell’Unione europea sul nuovo pacchetto di sanzioni contro la Russia, incluso il price cap al petrolio. Il via libera è arrivato in mattinata nel corso del Coreper, la riunione dei Rappresentanti dei Paesi membri. Intanto è ripresa la fornitura di gas russo all’Italia. La presidente della commissione Ursula Von Der Leyen ha informato il parlamento europeo che il tetto ai prezzi del gas deve essere concepito in modo adeguato per garantire la sicurezza dell’approvvigionamento. Si tratta, quindi, di una soluzione temporanea. In Ucraina si registra l’avanzata delle forze di Kiev proprio mentre il presidente russo Vladimir Putin informa di aver firmato le quattro leggi che ratificano l’annessione alla Federazione Russa delle regioni ucraine occupate di Donetsk, Lugansk, Zaporizhzhia e Kherson. Ieri Giorgia Meloni ha chiamato il presidente ucraino Zelensky, per rassicurarlo sul fatto che le annessioni russe sono senza valore per la leader del partito di maggioranza.
L’INVITO DEL PAPA A CONOSCERE SE STESSI
“Tutti abbiamo la tentazione di essere mascherati, anche davanti a noi stessi”. Lo ha denunciato, a braccio, Papa Francesco, nella catechesi dell’udienza di oggi, pronunciata in piazza San Pietro e dedicata alla conoscenza di se stessi. “Conoscere se stessi non è difficile ma è faticoso”, ha detto Bergoglio. Implica un paziente lavoro di scavo interiore. Richiede la capacità di fermarsi, di disattivare il pilota automatico, per acquistare consapevolezza sul nostro modo di fare, sui sentimenti che ci abitano, sui pensieri ricorrenti che ci condizionano, spesso a nostra insaputa. Richiede anche di distinguere tra le emozioni e le facoltà spirituali”.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it

L’articolo Tg Politico Parlamentare, edizione del 5 ottobre 2022 proviene da Ragionieri e previdenza.

continua a leggere sul sito di riferimento