mercoledì, 15 Maggio , 24

Juve vince Coppa Italia, Atalanta battuta 1-0 in finale

(Adnkronos) - La Juventus si aggiudica la 15esima...

Finale Coppa Italia, social bocciano Al Bano per l’inno di Mameli

(Adnkronos) - Al Bano prova a cantare l'inno...

Svizzera, accoltella diverse persone a Zofingen: arrestato

(Adnkronos) - Un uomo è stato arrestato dopo...

Tg Sanità, edizione del 14 maggio 2024

SanitàTg Sanità, edizione del 14 maggio 2024

AUTONOMIA DIFFERENZIATA. SCHILLACI: NON LASCEREMO NESSUNA REGIONE INDIETRO

“Ribadiamo la nostra volontà di aiutare le Regioni, facendo sì che nessuna resti mai indietro”. Ha risposto così il ministro della Salute, Orazio Schillaci, interpellato dai giornalisti in merito al disegno di legge sull’autonomia differenziata, a margine dell’inaugurazione del Villaggio della Salute di ‘Race for Cure 2024’ al Circo Massimo. L’autonomia differenziata, aveva detto il ministro durante l’ultimo question time alla Camera, “non mette in discussione l’unitarietà del diritto alla tutela della salute” ma “rappresenta un potenziamento della facoltà delle Regioni di modulare la propria organizzazione dei servizi sanitari nel rispetto dei LEA”.

FENTANYL. MANTOVANO: ATTENZIONE A DARK E DEEP WEB. TAJANI: LOTTA A DIPENDENZE PRIORITÀ

“Il Fentanyl viene ‘spacciato’ per lo più via internet, soprattutto su siti cinesi, con recapito a mezzo poste e pagamento con criptovalute per renderle non tracciabili. Questo dovrebbe rendere tutti – genitori, donne e famiglie – più attenti, affinché gli adolescenti evitino di utilizzare questi siti”. Così il sottosegretario alla presidenza del Consiglio, Alfredo Mantovano, durante la conferenza stampa sull’aggiornamento delle attività previste dal Piano nazionale di prevenzione contro l’uso improprio di Fentanyl e di altri oppioidi sintetici a Palazzo Chigi. “In perfetta sintonia con i nostri alleati internazionali- ha quindi proseguito il vicepremier e ministro degli Esteri, Antonio Tajani- stiamo lavorando per contrastare l’uso delle droghe sintetiche”.

FARMACI INNOVATIVI. NISTICÒ (AIFA): AL LAVORO PER RIDURRE TEMPI DI ACCESSO

“Stiamo lavorando per ridurre i tempi delle procedure di accesso attraverso un percorso di sburocratizzazione e semplificazione amministrativa che deve garantire ai cittadini la più rapida fruibilità dei farmaci realmente innovativi”. Lo ha detto il presidente di AIFA, Robert Nisticò, al termine del primo incontro con il presidente di Farmindustria, Marcello Cattani, che si è svolto la settimana scorsa a Roma. “Un confronto costruttivo e subito operativo- ha proseguito Nisticò- che ha portato alla costituzione di un gruppo di lavoro tecnico che avrà il compito di individuare gli strumenti di semplificazione, che consentano di dare la priorità all’approvazione di farmaci capaci di migliorare la qualità delle cure e le opzioni terapeutiche disponibili”.

VACCINI. ASTRAZENECA RITIRA DOSI ANTI-COVID IN TUTTO IL MONDO

La società farmaceutica AstraZeneca ha annunciato di aver avviato le procedure per il ritiro in tutto il mondo delle dosi del suo vaccino contro il Covid-19. La decisione arriva dopo le ammissioni fatte dagli avvocati dell’azienda in tribunale a Londra nella causa intentata dai parenti di alcuni cittadini britannici morti per dei coaguli nel sangue. “Può causare un rarissimo effetto collaterale con complicazioni potenzialmente fatali”, sono state le parole dei legali pronunciate nell’aula di tribunale, facendo riferimento al rischio di trombosi. Un’ammissione che, secondo i media britannici, espone l’azienda anglo-svedese al rischio di dover concedere risarcimenti multi-milionari alle famiglie delle vittime.

NATALITÀ. VAIA: RAFFORZARE POLITICHE MATERNITÀ, RIPERCUSSIONI POSITIVE SU SALUTE COMUNITÀ

“Rafforzare le politiche a tutela della maternità avrebbe ripercussioni positive anche sulla salute dei cittadini, oltre a quelle sull’andamento demografico che, come più volte denunciato, ci vede sempre più ‘Paese per vecchi’”. Lo scrive il direttore generale della Prevenzione del ministero della Salute, Francesco Vaia, in un approfondimento sulla newsletter ‘Avanti Donne’ della Fondazione Marisa Bellisario. “Non possiamo e non dobbiamo più permettere- ha aggiunto Vaia- che nella vita di una donna la scelta della maternità confligga con quella altrettanto giusta e necessaria della propria realizzazione professionale”.

FISIOTERAPIA. GIS FRPP AIFI: ESSENZIALE PER CURA DISFUNZIONI PELVI-PERINEALI

“La fisioterapia è una strategia essenziale per la cura delle disfunzioni pelvi-perineali”. È quanto hanno fatto sapere i fisioterapisti in occasione della seconda Conference del Gis Fisioterapia e Riabilitazione del Pavimento Pelvico (GIS FRPP) dell’Associazione Italiana di Fisioterapia (AIFI) che si è svolta a Bologna. “Aperto a fisioterapisti, studenti di fisioterapia e medici- ha commentato la dottoressa Elia Bassini, presidente del GIS FRPP- l’evento ha rappresentato un’occasione di confronto tra fisioterapisti nazionali e internazionali su ambiti di grande interesse per la fisioterapia del pavimento pelvico”.

L’articolo Tg Sanità, edizione del 14 maggio 2024 proviene da Agenzia Dire.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo https://www.dire.it

Check out our other content

Check out other tags:

Most Popular Articles