Turismo, al via i primi corsi gratuiti firmati Eco-Tandem Academy

 

Sono destinati a imprenditori, manager di pmi e professionisti orientati verso obiettivi più sostenibili

Il programma di autoapprendimento e-learning, strutturato in 10 moduli in lingua inglese, partirà il 22 marzo per terminare il 30 maggio 2021. Certificato di partecipazione, per gli iscritti che supereranno con successo i quiz proposti lungo il percorso

Sostenibilità, economia circolare, social network, leadership e resilienza applicata al settore turistico. Sono solo alcuni dei temi protagonisti del primo corso di formazione gratuito promosso dall’Eco-Tandem Academy, in programma dal 22 marzo al 30 maggio 2021 ed ispirato in parte al modello di Graz per lo sviluppo integrativo.

Dieci moduli (della durata di 2/4 ore ciascuno), uno a settimana, ricchi di materiale e spunti utili sull’industria del turismo e sul suo futuro. Input, arricchiti da casi di studio e da incontri online in tempo reale (opzionali) con esperti e professionisti.

Un corso, fondamentalmente teorico, di autoapprendimento e-learning in lingua inglese, fruibile dai partecipanti, ogni qualvolta si abbia tempo a disposizione, tramite la piattaforma Moodle.

Destinatari del programma: imprenditori, manager di PMI e professionisti del turismo nel settore pubblico e privato.

Al termine dei dieci moduli, completando con successo i vari quiz proposti durante il percorso, si potrà richiedere, volendo, l’attestato di partecipazione al corso.

Ma non è tutto. In contemporanea al programma teorico, infatti, ne partirà anche uno più orientato alla pratica, dedicato allo stesso target.

Per iscriversi, ad uno dei due corsi o ad entrambi, basterà registrarsi entro il 17 marzo 2021: https://www.eu-ecotandem.eu/the-eu-eco-tandem-academy.

I corsi portano la firma del progetto Eu Eco-Tandem – promosso da Enit Agenzia nazionale italiana del turismo e cofinanziato dall’Unione Europea -, che punta all’ampliamento e allo scambio di competenze e risorse, incoraggiando piccole e medie imprese finora legate a un turismo di tipo tradizionale, così da offrire servizi più ecosostenibili.

Il tutto, attraverso una cooperazione transnazionale col coinvolgimento di start-up e innovatori impegnati in ambiti diversi.

Partecipano al progetto: X23 srl; SocialFare; ENIT; ITKAM; Leipzig Graduated School of Management; The University of Graz – RCE; The Slovak Business Agency (SBA); The Association for Waste Prevention – Austria (ARGE);Green Evolution SA (GE).

Notizie correlate

Potrebbero interessarti

Maradona batte il Fisco: non ha evaso e ora gli eredi potrebbero fare causa allo Stato

Vittoria post mortem in Cassazione per Diego Armando Maradona: la Suprema Corte, con un verdetto pubblicato oggi e discusso in udienza a porte chiuse...

Napoli, esplosione all’Ospedale del Mare: si apre una voragine nel parcheggio | De Luca: “Problema idrogeologico esploso”

Un'ampia voragine si è aperta nel parcheggio dell'Ospedale del Mare di Ponticelli, nella periferia est d Napoli. Non si registrano persone ferite o coinvolte, anche...

Italia zona rossa a Natale e Capodanno: i nuovi divieti del governo sulle feste

Negozi, bar e ristoranti chiusi nei giorni festivi e prefestivi: è la stretta che il governo potrebbe decidere già oggi, lunedì 14 dicembre, per impedire...

Campania, controlli in stazioni, aeroporto e blocco seconde case

Controlli rigorosi nelle principali stazioni ferroviarie della Campania e all'aeroporto di Capodichino e divieto di spostamento, per il periodo festivo, nelle seconde case anche...

Maradona batte il Fisco: non ha evaso e ora gli eredi potrebbero fare causa allo Stato

Vittoria post mortem in Cassazione per Diego Armando Maradona: la Suprema Corte, con un verdetto pubblicato oggi e discusso in udienza a porte chiuse...

Napoli, esplosione all’Ospedale del Mare: si apre una voragine nel parcheggio | De Luca: “Problema idrogeologico esploso”

Un'ampia voragine si è aperta nel parcheggio dell'Ospedale del Mare di Ponticelli, nella periferia est d Napoli. Non si registrano persone ferite o coinvolte, anche...

Italia zona rossa a Natale e Capodanno: i nuovi divieti del governo sulle feste

Negozi, bar e ristoranti chiusi nei giorni festivi e prefestivi: è la stretta che il governo potrebbe decidere già oggi, lunedì 14 dicembre, per impedire...

Campania, controlli in stazioni, aeroporto e blocco seconde case

Controlli rigorosi nelle principali stazioni ferroviarie della Campania e all'aeroporto di Capodichino e divieto di spostamento, per il periodo festivo, nelle seconde case anche...

Potrebbero interessarti

- Advertisement -