Una personal trainer per sole donne: l’esperienza di Lia Nunziante

La campana, star di Instagram, racconta la sua vita nel libro “Oltre”

Aiutare le donne a riappropriarsi del proprio fisico, prendersi cura del proprio corpo e trovare un nuovo equilibrio non soltanto estetico. In Italia c’è una donna che lavora soltanto con le donne: è personal trainer, mental coach e tanto altro.

Si chiama Lia Nunziante, è la coach campana più seguita di Instagram, esperta in allenamento al femminile.

Affermata personal trainer, oggi Lia segue oltre 700 donne in tutta Italia che si sono rivolte a lei per perdere qualche chilo di troppo, per ritrovare il fisico trascurato a causa dei ritmi frenetici tra lavoro e vita privata, ma anche per ritagliarsi un momento dedicato allo sport che i nuovi tempi imposti dalla pandemia hanno fatto smarrire.

E lo fa attraverso il suo lavoro, che è fatto di sacrifici e continuo aggiornamento, con tecniche di allenamento personalizzate per ogni cliente.

Ma anche grazie ad uno staff di professionisti ai quali si affida per consulenze specifiche: con Lia Nunziante, infatti, collaborano costantemente una ginecologa, una nutrizionista e medici di vari settori, per rendere l’esperienza dell’allenamento completa e dal risultato certo.

Oggi Lia è un riferimento per centinaia di donne che ne seguono lezioni e consigli online, frontiera estrema per aggirare le inevitabili restrizioni dell’epoca. La palestra diviene così un luogo ideale, compagna di quotidianità per quanti ne avvertono il bisogno in tempi così difficile.

La sua storia professionale ha trovato spazio tra le righe di un libro, “Oltre”, che ne racconta la passione, l’impegno, la dedizione ad una professione che per lei è innanzitutto cura spasmodica del prossimo.

Dell’equilibrio che non deve mai mancare tra mente e corpo. In “Oltre” si fondono emozioni, stati d’animo, difficoltà e voglia di non mollare nel ritratto autobiografico di una donna forte e volitiva, innamorata della vita e delle sfide, anche quelle improbe. La personal trainer ripercorre le fasi cruciali della sua vita, le difficoltà e i sogni, le cadute e la rinascita, in un percorso nel quale ognuno potrà rivedere se stesso.

Il ricavato della vendita del libro, che è acquistabile consultando i canali social della personal trainer, sarà devoluto in parte in beneficenza ai bambini del reparto oncologico di Nocera (Associazione Oasi).

Il lavoro di Lia Nunziante è fatto di tante piccole sfumature. Prima di iniziare un progetto di allenamento con una cliente, ad esempio, si cerca di comprendere perché l’interlocutrice ha messo su chili e viene avviata un’opera di mental coaching: “Ho capito che le donne vogliono essere comprese oltre che allenate”, dice Lia, che si rivolge “a lavoratrici e professioniste, ma anche personaggi dello spettacolo come troniste, showgirl e influencer che hanno bisogno di un’attenzione particolare alla cura della propria immagine”.

La fascia d’età è ampia, dai 25 ai 65 anni, e l’attività sportiva non si ferma neanche con la gravidanza. “Se si tratta di una gestazione senza rischi, personalizziamo gli allenamenti con grandi benefici”, assicura.

Oggi grazie al web le sue lezioni online sono seguite da migliaia di follower, ai quali Lia dispensa consigli per curare al meglio il proprio corpo, ma anche la mente, in un equilibrio che deve essere sempre perfetto.

E gli allenamenti sono personalizzati, in modalità streaming in diretta oppure con un video registrato, grazie ad una app.

Una sede a Cava de’ Tirreni, un’altra a Napoli che si occuperà principalmente della cura dei glutei, i social che si sono trasformati in una vera e propria palestra interattiva con una finestra sul mondo: Lia Nunziante è la personal trainer per le donne che cercano di riappropriarsi del proprio corpo, seguite da una coach che cura ogni minimo aspetto di questa esperienza.

L’articolo Una personal trainer per sole donne: l’esperienza di Lia Nunziante proviene da Notiziedi.

continua a leggere sul sito di riferimento

Notizie correlate

Potrebbero interessarti

Nonno (Fdi): “Primo intervento per riqualificare il Parco Urbano dei Camaldoli”

“Con questo primo intervento è iniziata una nuova fase per il Parco Urbano dei Camaldoli, a pochi mesi dal suo insediamento il presidente del...

Matacena, commercialisti protagonisti della ripresa economica

Presentata la lista “Odcec 2.0, costruiamo insieme il futuro della professione” per l'Odcec Napoli Nord “La pandemia ha portato stravolgimenti in ogni settore: il mondo...

Kyung Wha Chu e Viktoria Baskakova vincono il Premio “Sigismund Thalberg”

La dodicesima edizione assegnata ex aequo alle pianiste americana e russa La dodicesima edizione del Premio Pianistico Internazionale Sigismund Thalberg (nella foto in alto), curata...

Moretta: “Commercialisti pronti al rilancio del brand Italia all’estero”

Lo ha detto il presidente dell'Odcec di Napoli all'incontro su “Iniziative e progetti del Sistema Italia per l'internazionalizzazione e il sostegno all'export” con il...

Nonno (Fdi): “Primo intervento per riqualificare il Parco Urbano dei Camaldoli”

“Con questo primo intervento è iniziata una nuova fase per il Parco Urbano dei Camaldoli, a pochi mesi dal suo insediamento il presidente del...

Matacena, commercialisti protagonisti della ripresa economica

Presentata la lista “Odcec 2.0, costruiamo insieme il futuro della professione” per l'Odcec Napoli Nord “La pandemia ha portato stravolgimenti in ogni settore: il mondo...

Kyung Wha Chu e Viktoria Baskakova vincono il Premio “Sigismund Thalberg”

La dodicesima edizione assegnata ex aequo alle pianiste americana e russa La dodicesima edizione del Premio Pianistico Internazionale Sigismund Thalberg (nella foto in alto), curata...

Moretta: “Commercialisti pronti al rilancio del brand Italia all’estero”

Lo ha detto il presidente dell'Odcec di Napoli all'incontro su “Iniziative e progetti del Sistema Italia per l'internazionalizzazione e il sostegno all'export” con il...

Potrebbero interessarti

- Advertisement -