24 views 2 mins 0 Comment

Von der Leyen sulle forniture di gas avverte: “Il prossimo periodo sarà ancora più difficile”

- 10/11/2022

dal corrispondente Alessio Pisanò

BRUXELLES – “Il prossimo periodo sarà ancora più difficile per quanto riguarda le forniture di gas per tre fattori: il rischio che la Russia tagli il 20% delle restanti forniture verso l’Unione europea, il fatto che le capacità future di gas liquido non saranno sufficienti a colmare la carenza attuale e infine per la probabile competizione con l’Asia per l’acquisto d’energia in caso di una possibile ripresa economica”. Così la dichiarazione della presidente della Commissione europea Ursula von der Leyen durante un dibattito sui risultati del Consiglio europeo nel corso della seduta plenaria del Parlamento europeo che si è svolto a Bruxelles. Nel suo discorso von der Leyen ha annunciato che “entro la fine dell’anno l’Ue registrerà l’aumento della quota di energia ottenuta da rinnovabili più alto nella storia dell’Unione europea”. Intervenuto durante discussione, il presidente del Consiglio europeo Charles Michel ha affermato che “la Commissione ha il compito di preparare un nuovo quadro di riferimento che rifletta meglio la realtà del mercato europeo del gas”.
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo https://www.dire.it

L’articolo Von der Leyen sulle forniture di gas avverte: “Il prossimo periodo sarà ancora più difficile” proviene da Ragionieri e previdenza.

continua a leggere sul sito di riferimento