venerdì, 19 Aprile , 24

Processo a Trump, chi sono i giurati

12 giurati, ora si attende nomina ‘supplenti’ Roma, 19 apr....

L’Aiea: nessun danno a impianti nucleari dell’Iran

Dopo l’attacco israeliano Roma, 19 apr. (askanews) – L’Agenzia internazionale...

Cambia percezione nucleare: ricerca, aziende, enti pronti ripartire

Riapertura del dibattito nel nostro Paese è in corso Milano,...

Ue, Letta: finanziare transizione con nuovi strumenti risparmio

“Se ne vanno in Usa 300 mld l’anno invece...

A Firenze torna il green carpet dell’olio extravergine di oliva

AttualitàA Firenze torna il green carpet dell'olio extravergine di oliva

L’8 aprile la premiazione delle eccellenze con Giani e Saccardi

Roma, 4 apr. (askanews) – L’olio extravergine di oliva trova il suo green carpet in Toscana: lunedì 8 aprile alle 11 al Cinema La Compagnia torna la Selezione Regionale degli Oli Extravergine d’oliva Dop e Igp della Toscana 2024. A svelare prospettive e novità del settore saranno tra gli altri il presidente della Regione Toscana Eugenio Giani, la vicepresidente e assessora all’Agroalimentare Stefania Saccardi.

A consegnare i riconoscimenti alle 45 etichette premiate, insieme alla vicepresidente Saccardi, i presidenti dei Consorzi degli oli DOP e IGP della Toscana. Previste anche alcune menzioni speciali per la migliore “Selezione olio Monocultivar”, “Selezione olio Biologico”, “Selezione Biofenoli” e la “Selezione Packaging”, oltre all’ambito titolo di “Migliore olio” per ciascuna DOP e IGP su almeno tre oli selezionati.

La Selezione degli oli nasce per evidenziare e promuovere i migliori oli DOP e IGP della Toscana, allo scopo di sostenere e far crescere in Italia e all’estero, attraverso azioni promozionali economiche e di immagine, anche con iniziative plurisettoriali, il comparto olivo-oleicolo regionale, e allo stesso tempo per diffondere la cultura dell’olio extravergine di oliva di qualità certificata.

Ma l’olio di qualità è un patrimonio che ha sempre più importanti risvolti turistici: lo scorso anno la Toscana si è anche dotata di una legge regionale sull’oleoturismo, pensata per aiutare le imprese agricole e i Consorzi a sviluppare le attività legate al turismo rurale.

Check out our other content

Check out other tags:

Most Popular Articles