sabato, 20 Aprile , 24

Milano, Comune cerca di valorizzare Darsena con attività sportive

Bando per operatore che avvii test valido da giugno...

In Basilicata Bardi punta al bis, Marrese e Follia rincorrono

Alle urne oltre 541mila elettori. Si vota domani e...

Biennale Arte, il Leone d’oro per la mostra a Mataaho Collective

Gruppo di artisti dalla Nuova Zelanda con cultura maori Milano,...

Rai, cancellato il monologo di Scurati sul 25 aprile, Pd: è censura

Verducci: “Intimidazione nei confronti della conduttrice Bortone” Roma, 20 apr....

Pnrr, Meloni: “Soddisfatti per i risultati, non abbiamo perso un euro”

Video NewsPnrr, Meloni: "Soddisfatti per i risultati, non abbiamo perso un euro"

“Buona pace a chi sperava che il Governo perdesse parte risorse”

Roma, 9 ago. (askanews) – “Cominciamo col dire che l’Italia nel 2023 beneficerà complessivamente, come previsto, di 35 miliardi del Piano nazionale di ripresa e resilienza. L’Europa conferma che l’Italia alla fine dell’anno tra terza e quarta rata avrà tutte le risorse previste con buona pace di chi sparava che il Governo perdesse queste risorse o una parte di esse”. Lo ha detto la premier Giorgia Meloni durante la diretta social ‘Gli appunti di Giorgia’.”Cinquecento milioni della terza rata sono stati spostati sulla quarta per via di una incomprensione tra la commissione europea e il precedente governo sulle modalità di attuazione di uno degli obiettivi che era quello sui posti letto per gli studenti universitari. Questione che risolveremo, ovviamente”, ha promesso Meloni.”Mentre la Commissione dà il via libera al pagamento della terza rata, ha anche approvato le modifiche che abbiamo proposto relative agli obiettivi della quarta rata”, ha sottolineato.”Siamo molto soddisfatti per questi risultati. Avevamo promesso che l’Italia non avrebbe perso un euro di queste risorse, che le avrebbe spese bene e le cose stanno andando esattamente in questa direzione”, ha concluso.

Check out our other content

Check out other tags:

Most Popular Articles