mercoledì, 17 Aprile , 24

Vino, assegnato a Vinitaly il 51esimo “Premio Angelo Betti”

Tra i Benemeriti della vitivinicoltura c’è anche Marisa Leo Milano,...

Forza Italia frena sull’Autonomia, tensione con la Lega

Pioggia di emendamenti in Commissione alla Camera. Botta e...

Ponte Stretto,Schlein a Salvini:anche Pichetto è nemico Italia?

Ministero dice quello che abbiamo denunciato noi e associazioni:è...

CA Auto Bank partner finanziario di Dongfeng Italia

In vista del debutto sul mercato con il marchio...

Prospettive innovative nell’approccio ai disturbi dello spettro dell’Autismo

AutoprodottiProspettive innovative nell’approccio ai disturbi dello spettro dell’Autismo

Individuare gli strumenti necessari alla costruzione di un adeguato progetto terapeutico per le persone con Disturbo dello Spettro Autistico, con una presa in carico che tenga conto delle caratteristiche specifiche della persona, del suo profilo di funzionamento e del suo contesto di vita.

E’ questo lo scopo del convegno che si terrà il prossimo 5 aprile, alle ore 9, presso il  Polo Sanitario La Filanda in Via Roma, 3 a Sarno (SA), organizzato dai responsabili scientifici: dottor Romeo Barbato e dottor Simone Zulli .

Un convegno dove sarà dato particolare rilievo alle nuove evidenze scientifiche in tema di efficacia ed efficienza, relativamente agli strumenti diagnostici e di intervento clinico, con il riferimento a scenari terapeutici in grado di supportare le persone con Disturbo dello Spettro Autistico nei vari contesti di vita e nelle diverse fasce di età.

La giornata di lavori si aprirà con i saluti di benvenuto di Nilde Renzullo Amministratore del Polo Sanitario La Filanda Sarno, del dottor Maurizio Ruosi Direttore Tecnico de La Filanda e dell’amministratore unico Leonilda Renzullo.

Moderato da Santa Celentano il convegno vedrà poi diversi interventi tra cui quello del dottor Giulio Corrivetti che parlerà della presa in carico dei DSA: il modello della ASL Salerno.

A seguire si parlerà con il dottoressa Carmela Bravaccio di “PDTA per la presa in carico dei soggetti con Disturbo dello spettro dell’autismo”, ed ancora di “Neurofeedback: Realtà e Prospettive” con il dottor Sabino Iannuzzi.

Del “Disturbo dello spettro dell’autismo: eterogeneità fenotipica, diagnosi e traiettorie evolutive” ne parleranno invece la dottoressa Lucia Morcaldi e la dottoressa Annarita Montesanto.

Toccherà poi alla dottoressa Virginia Cantalupo e alla dottoressa Antonella Mazzeo parlare di “Efficacia dei trattamenti basati sulle evidenze scientifiche: Case report e prospettive di intervento secondo le nuove Linee Guida ISS2023”.

L’inclusione scolastica e sociale nei disturbi dello spettro autistico in adolescenza sarà invece il tema che affronterà il dottor Aldo Diavoletto, mentre delle “Prospettive terapeutiche della stanza multisensoriale” ne parlerà il dottor Nicola Botta.

A seguire il dottor Alessio Fasano illustrerà il “Progetto GEMMA: Quale futuro diagnostico, terapeutico e preventivo possiamo delineare per i disturbi dello spettro autistico?”.

L’articolo Prospettive innovative nell’approccio ai disturbi dello spettro dell’Autismo proviene da Notiziedi.it.

Check out our other content

Check out other tags:

Most Popular Articles