sabato, 20 Aprile , 24

Rai, cancellato il monologo di Scurati sul 25 aprile, Pd: è censura

Verducci: “Intimidazione nei confronti della conduttrice Bortone” Roma, 20 apr....

TAP Air Portugal, 10 i collegamenti settimanali da Firenze a Lisbona

Le novità della Summer presentate insieme a Toscana Aeroporti Roma,...

Formula1, in Cina doppietta Red Bull, Verstappen 5 pole di fila

Leclerc è solo sesto, Sainz è settimo Roma, 20 apr....

Marefestival Premio Troisi, Il Postino compie 30 anni

Dal 14 al 16 giugno la XIII edizione a...

Mattarella: l’aggressività è rimasta sempre estranea alla Nato

AttualitàMattarella: l'aggressività è rimasta sempre estranea alla Nato

“Adesione fu per Italia tappa essenziale”

Roma, 3 apr. (askanews) – “Dopo le sciagure della dittatura fascista e della guerra, l’adesione al Patto Atlantico costituì per l’Italia una tappa essenziale nel processo di ricongiungimento alla Comunità internazionale. Questa fu, e resta ancor oggi, una scelta rispondente alle prioritarie preoccupazioni dei nostri concittadini”. E’ quanto afferma in una dichiarazione il presidente della Repubblica Sergio Mattarella.

“Nei settantacinque anni trascorsi da allora la Repubblica, in piena fedeltà al dettato costituzionale, non ha cessato di partecipare con serietà e dedizione alla vita dell’Alleanza – ha aggiunto -. Orgogliosa fondatrice di questo patto tra Stati liberi e sovrani, essa vi contribuisce in spirito di generosa e solidale collaborazione, assicurando che le sfide provenienti da ogni area geografica ricevano adeguata attenzione, senza alcun atteggiamento di aggressività, rimasta sempre estranea all’Alleanza”.

“Lo testimoniano quotidianamente le donne e gli uomini dei contingenti della NATO impegnati nei diversi quadranti di crisi. A tutti loro desidero manifestare la nostra viva riconoscenza”, sottolinea il Capo dello Stato.

Check out our other content

Check out other tags:

Most Popular Articles