lunedì, 15 Aprile , 24

Catena Mangia’s acquisisce Grand Hotel et Des Palmes di Palermo

Primo passo si una strategia sugli hotel a 5...

Ismea: comparto vinicolo vale 1/3 mercato assicurativo agevolato

Futuro è nel mix di strumenti e nella “difesa...

Samsung risupera Apple: numero 1 globale su smartphone nel I trim

Dopo due trimestri in cui la casa californiana aveva...

Pd-M5s,Schlein: l’alleanza alternativa alle destre non è morta, continuiamo a lavorare

“Non facciamo polemiche” Roma, 15 apr. (askanews) – “Il Pd...

Caduta al Giro dei Paesi Baschi, Vingegaard in ospedale

AttualitàCaduta al Giro dei Paesi Baschi, Vingegaard in ospedale

Il Team “E’ cosciente” coinvolti anche Roglic ed Evenepoel

Roma, 4 apr. (askanews) – Paura a 33 km dall’arrivo della 4^ tappa del Giro dei Paesi Baschi, da Etxarri Aranatz a Legutio, dove si è verificata una terribile caduta che ha visto coinvolti diversi corridori: tra questi Jonas Vingegaard (Team Visma Lease a Bike), rimasto immobile a lungo e portato via in ambulanza dopo esser stato stabilizzato, il leader della competizione Primoz Roglic (Bora-Hansgrohe) e il belga Remco Evenepoel (Soudal-Quick Step). Il fuoriclasse danese, molto dolorante, è stato immobilizzato e trasportato in ospedale. “E’ cosciente”, ha rassicurato il team Visma su ‘X’. Anche Evenepoel in ospedale per esami. Secondo la dinamica, in una curva a destra diversi corridori sono finiti fuori strada – il primo sembra essere Tesfasio al quale “parte” la ruota anteriore – e alcuni di loro sono caduti in un fosso di cemento a bordo strada. Tra i corridori terminati a terra e assistiti dai medici ci sono Vingegaard, Evenepol, Roglic, Tesfasion, Beloki e Quinn. La tappa è stata neutralizzata per il gruppo, mentre i fuggitivi si sono giocati la vittoria, poi andata a Meintjes.

Check out our other content

Check out other tags:

Most Popular Articles